Taormina - Foto Franco Motta © 2016
Taormina - Foto Franco Motta © 2016

È da sempre una delle capitali indiscusse del turismo e anche per questa stagione Taormina si appresta a fare il pienone per il Ferragosto 2016. L’atmosfera estiva che si respira sul Corso Umberto non passa mai di moda. Ed è proprio il mix tra gli elementi paesaggistici, le bellezze marine, il panorama mozzafiato a fare della Perla dello Jonio una presenza fissa tra le mete più scelte dai vacanzieri. Un primato che Taormina si è meritato e continua a meritarsi non a caso, nonostante i tempi difficili e la crisi nel comparto turistico, segno che la perseveranza degli operatori del settore è alla fine in qualche modo premiata.

Turismo locale e straniero si fondono perfettamente. Piazza IX Aprile è gremita, non tradisce mai le aspettative. Il salotto della città accoglie gli ospiti più disparati. Qualcuno gusta un gelato, i tavolini dei bar sono affollati, la balconata della terrazza abbraccia chi vuole godere di quella vista incantevole attratto dalle luci della baia e perso in una calda carezza estiva, qualcuno si mette in posa per un ritratto di quell’artista di strada che in quella piazza ha trovato la sua casa. Ma non solo turismo estero: tanta anche la gente dei paesi vicini che hanno scelto la Perla per questo giorno di festa.

Tra le mete preferite. La Città del Centauro, nonostante la crisi, rimane comunque tra le mete italiane preferite insieme ad altre località rinomate come Rimini, Porto Cervo, Positano e Amalfi. Merito soprattutto delle spiagge. Le acque limpide della baia di Mazzarò o il fascino della Riserva Naturale Isola Bella sono gli elementi di maggiore attrazione turistica. Ed infatti sono tanti i vacanzieri occasionali che, anche dalla provincia di Catania, scelgono il mare taorminese magari decidendo di pranzare in qualche lido che in questi giorni sono letteralmente presi d’assalto. E c’è chi invece ha scelto la Perla per una tranquilla passeggiata serale, magari confidando nell’arrivo di temperature meno calde.

© Riproduzione Riservata

Commenti