Uccello Salvatore e D'Auria Pasquale
I due arrestati per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti

I Carabinieri della Compagnia di Taormina procedono senza soste nell’attività di prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti. Nella giornata di venerdì i Carabinieri della stazione di Letojanni hanno tratto in arresto nella località turistica due uomini originari di Napoli per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

La dinamica. In manette sono finiti Pasquale D’Auria, 42enne, e Salvatore Uccello, 36 anni, entrambi nati a Napoli, ma residenti a Bojano (Campobasso). In particolare nella mattinata di venerdì scorso, nel corso di un ordinario controllo alla circolazione stradale a Letojanni, i Carabinieri della Stazione hanno fermato i due soggetti mentre erano a bordo di uno scooter honda SH ed hanno proceduto ad un’ispezione nel corso della quale venivano rinvenute banconote di vario taglio per un totale di 3.130 euro. I controlli sono stati così estesi al camper temporaneamente occupato dai due arrestati, all’interno del quale è stata rinvenuta una busta in plastica contenente 11 grammi di hashish, una scatola contenente 6 grammi di marijuana, una sigaretta già confezionata con sostanza stupefacente e una bilancia elettronica di precisione. I due soggetti sono stati così arrestati e trattenuti in camera di sicurezza in attesa dell’odierna udienza di convalida come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

© Riproduzione Riservata

Commenti