Da destra: Costa, Lo Turco, Russo, D'Amore, Amoroso, Currenti
Da destra: Costa, Lo Turco, Russo, D'Amore, Amoroso, Currenti

Rosario D’Amore, sindaco di Mongiuffi Melia, è il nuovo presidente dell’Unione dei Comuni Naxos-Taormina. L’insediamento alla guida del sodalizio è avvenuto nella serata di giovedì scorso nel corso di apposita assemblea.

L’assemblea. D’Amore prende il posto del collega Alfio Currenti, sindaco di Gallodoro, che ha svolto il ruolo di presidente per due anni. Il neopresidente D’Amore ha subito nominato come suo vice il sindaco di Castelmola, Orlando Russo, uno dei più attivi protagonisti della vita politica del comprensorio ionico. Già nei prossimi giorni verrà definito l’assetto della Giunta dell’Unione, con l’assegnazione delle deleghe agli assessori. Sempre nella medesima circostanza, con l’avvenuta elezione si sono insediati i consiglieri comunali in rappresentanza dei Comuni di Castelmola e Letojanni, che vanno ad aggiungersi ai colleghi di Gallodoro, Giardini e Mongiuffi Melia. I nuovi consiglieri sono Giuseppe Curcuruto, Giovanni Interdonato ed Emanuele Savoca (in rappresentanza di Letojanni), Rosario Sterrantino, Giuseppa Raneri e Antonino Raneri (in rappresentanza di Castelmola). L’obiettivo del sodalizio comprensoriale è quello di crescere ulteriormente, consolidare la propria azione ed assumere un ruolo quanto più centrale possibile nel contesto delle dinamiche politiche ed amministrative del comprensorio che comprende, nei numeri e nella sostanza, il primo polo turistico siciliano.

© Riproduzione Riservata

Commenti