A18 Messina - Catania soccorso immigrato eritreo

Soccorso un dodicenne eritreo sulla A18. È uno dei tanti minori sbarcati sulle nostre coste, è l’ennesimo episodio che racconta il dramma quotidiano dei tanti migranti che raggiungono le coste siciliane. Ha solo 12 anni, in questo caso, il ragazzino eritreo soccorso dai poliziotti della Sottosezione Polstrada di Giardini Naxos lungo l’autostrada Messina-Catania, all’altezza della seconda stazione turistica siciliana.

E’ uno dei tanti minori non accompagnati sbarcati in Sicilia nel mese di giugno. Il piccolo era stato affidato ad una comunità per minori di Acireale dalla quale si è allontanato. Camminava lungo la A18 quando è stato individuato dai poliziotti, che lo hanno avvicinato ed hanno accertato la sua situazione. «Volevo raggiungere i miei amici sbarcati con me a Pozzallo» – ha detto il minorenne eritreo agli agenti. Soccorso ed identificato, il giovane è stato accompagnato adesso in comunità.

© Riproduzione Riservata

Commenti