Giardini Calcio, Tanino Brunetto
Giardini Calcio, Tanino Brunetto

Addio a Tanino Brunetto, storico presidente del Giardini calcio. Il patron della società biancazzurra è volato in cielo dopo una terribile malattia che non gli ha lasciato scampo. Grande tristezza in tutta la cittadina giardinese e negli ambienti sportivi della riviera jonica per la morte di un personaggio che ha fatto tanto per lo sport e i giovani.

Il ricordo di Leotta e Consoli. «Mi piace pensare che Tanino sia ancora qui con noi – dice Giuseppe Leotta – mi piace pensare che Tanino continui a vivere nelle gambe di tutti i ragazzi che difendono e difenderanno i colori della società a cui ha dedicato una vita intera, mi piace pensare che Tanino continui a vivere in tutto ciò che faremo per onorare la sua memoria. Ciao, immenso presidente». «Una terribile notizia – afferma Franco Consoli – la scomparsa di Tanino Brunetto. Un amico, innamorato della sua famiglia, della musica, dello sport, della politica locale e di tante altre belle cose. Una grave perdita per il nostro paese. Grazie per tutto quello che hai fatto con grande passione e trasporto. Buon viaggio caro Tanino».

«Il campo di Giardini porti il suo nome». «A prescindere se ci conoscevamo poco – dice Alex Strano – quello che hai fatto a Giardini resterà nella storia. Perché quello che hai fatto in questo paese è storia. Il mondo calcistico giardinese perde il più grosso riferimento. Ora il campo di Giardini deve portare il tuo nome. La Nike Club Giardini porge a tutti i tesserati del Giardini e alla famiglia le più sentite condoglianze. Riposa in pace presidente Brunetto». «Lo sport, quello con la S maiuscola – sottolinea Mario Ianniello – genera l’amicizia e il rispetto, da questa si creano la solidarietà e la generosità sociale. Ecco, tutto questo è quello che ci ha trasmesso l’uomo di sport, il presidente, nonchè nostro amico Tanino Brunetto».

«Presidente vola tra gli angeli». «Ti voglio ricordare così – dice Cristian Varrica – e voglio ricordare le parole che mi hai sussurrato all’orecchio ad Adrano. Hai lasciato un vuoto grande a tutti noi. Vola tra gli angeli e proteggi la tua famiglia e ciò che hai costruito con tanto amore, sudore e sacrificio, cioè quel giocattolo chiamato Asd Giardini Naxos che io e le persone a te care e vicine porteremo avanti per te. Ci mancherai presidente». Marco Scimone: «Ciao presidente, amico e avversario leale. Rip». Alessio Arpa: «Ciao grande presidente». Katia Di Blasi: «Troppo dispiaciuta per il caro Tanino». Alla famiglia Brunetto e in particolare al figlio Francesco, allenatore del Giardini, vanno le più sentite condoglianze della redazione di Taormina Today. I funerali verranno celebrati martedì 2 agosto, alle 17, nella Chiesa di S. Maria Immacolata.

© Riproduzione Riservata

Commenti