Nella foto, da sinistra: Antonio Faraci, Rebecca De Francesco, Carmelo De Francesco, Veronica Calì e Fabio Campagna
Nella foto, da sinistra: Antonio Faraci, Rebecca De Francesco, Carmelo De Francesco, Veronica Calì e Fabio Campagna

Carmelo De Francesco e Fabio Campagna vincono la quindicesima edizione del “Trofeo Enrico Calì”, gara di pesca notturna al bolentino organizzata dal Taormina Fishing club e dedicata al socio scomparso 17 anni fa.

Bella competizione. «La gara – spiega Antonio Faraci – è stata abbastanza dura a causa della scarsa presenza di pescato. Ogni anno che passa, purtroppo, diventa sempre più difficile realizzare delle belle battute di pesca. A causa dei cambiamenti climatici e dell’eccesiva pesca intensiva e di frodo, specialmente quella esercitata sotto costa, assistiamo ogni anno ad un progressivo calo di pescato. Durante la competizione sono state catturate 322 prede valide, per un totale di 22,100 kg. La preda eccellente è stata catturata da Fabio Campagna, veterano e nipote del nostro Enrico Calì, che ha avuto la fortuna di imbattersi in una bellissima mustela di kg 1,880. Nove gli equipaggi in gara, comprendenti concorrenti di tutte le fasce di età: dai 12 anni del piccolo Lorenzo Coppolino ai 76 del preziosissimo Nino Micalizzi, figura storica della spiaggia di Mazzarò. Il mio grazie va a tutti i partecipanti, al direttore di gara Carlo Rigano e al giudice di gara Anna Aurora Ruggeri».

La classifica finale. Questa la classifica finale: Carmelo De Francesco e Fabio Campagna (3.665 punti), Daniel De Francesco e Francesco De Francesco (3.610), Marco Rassa e Vincenzo Grande (3.486), Carlo Di Letti e Salvatore Caltabiano (2.736), Jacopo Sciglio e Davide Di Giovanni (2.418), Nino Micalizzi e Davide Palazzolo (2.415), Lorenzo Coppolino e Antonio Faraci (1.632), Francesco Scolastico e Rino Ponturo (1.577), Domenico Gulotta e Riccardo Cacciatore (893).

© Riproduzione Riservata

Commenti