Taormina. Consegnati i diplomi universitari al Teatro Antico
Teatro Antico, Consegna dei diplomi universitari

Si è svolta al Teatro Antico di Taormina la prima edizione della cerimonia di consegna dei diplomi di studio (laurea, laurea magistrale, dottorato, specializzazione) dell’Università di Messina. La cerimonia si è svolta in un Teatro Antico gremito in ogni ordine di posto, con la presenza dei “neo-dottori” e delle famiglie al loro seguito.

Emozioni indimenticabili. L’inedito evento è stato organizzato in grande stile dall’Ateneo messinese che ha voluto celebrare al meglio i propri studenti. L’Università di Messina ha scelto una location prestigiosa per celebrare il traguardo raggiunto dai “dottori”. E proprio la particolarità del contesto ha suscitato l’emozione sia degli studenti che di tutti gli intervenuti e partecipanti all’evento allestito in maniera impeccabile. Il solenne momento, che per alcuni ha segnato la conclusione del percorso di studi, per altri un’indimenticabile tappa dell’esperienza universitaria, si è rivelato una scelta pienamente indovinata dai vertici dell’Università di Messina, sovrintesa dal Magnifico Rettore Pietro Navarra. Numerose autorità politiche, militari, civili, e tanti esponenti di rilievo del mondo universitario, hanno assistito alla cerimonia, al termine della quale si è svolta una festa alla Villa comunale.

Interventi illustri. Tale appuntamento solitamente appartiene, come è noto, alla tradizione accademica anglosassone, ma che già da diversi anni ha assunto dimensioni globali, tanto che anche in Italia diversi Atenei lo stanno da tempo realizzando. Il ritiro della pergamena è stata la perfetta conclusione di un proficuo ed avvincente percorso contraddistinto da grande impegno, passione e dedizione allo studio ed alla conoscenza. La cerimonia ha riguardato coloro che hanno conseguito la laurea triennale fra settembre 2015 e aprile 2016; la laurea magistrale o magistrale a ciclo unico fra settembre 2015 e aprile 2016; la specializzazione fra settembre 2015 e aprile 2016; ed il dottorato di ricerca fra settembre 2015 e aprile 2016. Nel corso della serata sono intervenuti, inoltre, diverse personalità sia dal vivo, come l’assessore regionale ai Beni Culturali, Carlo Vermiglio, sia attraverso appositi video-messaggi, come nel caso del noto imprenditore internazionale Santo Versace (calabrese doc che si appresta a festeggiare nei prossimi mesi i 49 anni dalla sua laurea) ed il messinese Francesco Paolo Fulci, già ambasciatore presso le Nazioni Unite ed attuale presidente della Ferrero.

© Riproduzione Riservata

Commenti