Congresso Fisascat Cisl Messina
Congresso Fisascat Cisl Messina

Il taorminese Salvatore D’Agostino è il nuovo segretario generale della Fisascat Cisl Messina. L’elezione è avvenuta ieri nel corso del Consiglio generale, con voto unanime. Su 21 votanti, D’Agostino ha ottenuto 20 voti a suo favore, a fronte di una sola scheda bianca.

Le altre cariche. Eletti, inoltre, componenti di segreteria Nunziata Tomaselli e Massimo Sili. D’Agostino succede ad un altro taorminese, Pancrazio Di Leo, che nei mesi scorsi è stato chiamato a ricoprire la carica di segretario regionale aggiunto della Fisascat Cisl e che, per altro, al termine del terzo mandato ha rassegnato le dimissioni come da statuto. Il neo-segretario si è attivamente impegnato già da parecchi anni nelle attività del sindacato, e adesso avrà un importante ruolo di responsabilità. Il settore del turismo, ed in particolare dell’impiego stagionale, tra comparto alberghiero e quello del commercio, riguarda circa 10 mila lavoratori “operativi” tra Taormina e l’intero comprensorio della zona jonica. D’Agostino è adesso a lavoro per affrontare alcune spinose problematiche del settore turismo ed in primis quella della riforma Naspi, che mette a rischio l’indennità di disoccupazione per parecchi lavoratori, che rischiano di non raggiungere neppure i 6 mesi di occupazione con evidenti difficoltà prevedibili poi per le famiglie nel periodo invernale.

Focus sulla naspi. Le organizzazioni sindacali sono in pressing sul Governo ed hanno affrontato anche nei giorni scorsi, a Roma, la questione presso la Commissione Lavoro del Ministero, dove intanto è stata approvata una risoluzione per allungare il periodo transitorio della Naspi per gli stagionali del turismo. Tale risoluzione ha impegnato, all’unanimità, il Governo a valutare l’estensione dell’applicazione della disciplina transitoria Naspi per i tanti addetti ai lavori del settore turistico. L’obiettivo al quale si lavora da mesi è quello di una deroga sulla normativa di legge posta in vigore dal Governo, con una soluzione risolutiva, in grado nel breve e nel lungo periodo, di salvaguardare l’avvenire delle professionalità, a tutela dei lavoratori e delle loro famiglie.

© Riproduzione Riservata

Commenti