Al centro Sonia Romeo del B&B SoLe a Trappitello
Al centro Sonia Romeo del B&B SoLe

Nelle stesse ore in cui a Taormina si costituisce un’associazione di categoria per i B&B, questa stesso settore si ritrova al centro di un “giallo” che riguarda Trappitello. La più popolosa frazione di Taormina, che a pieno titolo è ormai diventata più di una semplice frazione ed anzi una vera e propria cittadina con un numero di abitanti pari al centro storico della “Perla”, accoglie sul proprio territorio un numero fiorente di Bed and Breakfast, strutture con target familiare e comunque una realtà degna di rispetto che non è in competizione con l’offerta del salotto taorminese. Per “Booking.com”, il portale online internazionale che gestisce le prenotazioni della quasi totalità delle attività ricettive, tuttavia i Bed and Breakfast che operano a Trappitello non sono siti a Taormina.

Estromessi. La dicitura per queste attività, sulla loro ubicazione, è “Trappitello, Italia”. Secondo Booking.com Trappitello sarebbe un Comune a parte o, in ogni caso, non sarebbe parte integrante di Taormina. Una differenziazione che sta scatenando le proteste degli operatori turistici del luogo che hanno scritto e contattato anche telefonicamente i responsabili dell’azienda olandese. Ci hanno risposto che non è colpa loro e che dipende dalle rilevazioni di Google Maps – spiega Sonia Romeo l’host del “B&B SoLe” a Trappitello -, da due anni tentiamo invano di risolvere il problema ma sinora ogni iniziativa è stata vana. Questa particolarità ci taglia fuori dal mercato, dimezza in maniera molto pesante le prenotazioni che potremmo avere. Inoltre, quando ad esempio Taormina è piena e in linea teorica Booking.com dovrebbe indirizzare il turista verso le attività dei B&B di Trappitello, noi invece non essendo Taormina veniamo superati in graduatoria persino da strutture di Furci o di Mascali, quelle cioè di centri abitati ben distanti dalla Città di Taormina. Per noi è molto più di una semplice beffa».

© Riproduzione Riservata

Commenti