Agostino Pappalardo, commissario liquidatore Asm
Agostino Pappalardo, commissario liquidatore Asm

Chi sarà il successore del Comandante Agostino Pappalardo per il ruolo di liquidatore di Asm? La risposta, a quanto pare, potrebbe sconfessare i pronostici e, stando alle voci di palazzo di queste ore, non si escluderebbe la riconferma dello stesso Pappalardo al vertice dell’azienda municipalizzata. Nei giorni scorsi, come si ricorderà, Pappalardo aveva scritto al sindaco Eligio Giardina evidenziando il suo possibile conflitto d’interessi in quanto attualmente ricopre sia la carica di commissario liquidatore di Asm sia quella di Comandante della Polizia municipale.

Passo indietro. Una circolare dell’Autorità Nazionale Anticorruzione in materia di incarichi nella pubblica amministrazione e di relativi “doppi incarichi” aveva spinto Pappalardo a fare un passo indietro e a quel punto Giardina ha scritto, a sua volta, al Consiglio comunale chiedendo di procedere entro 30 giorni alla sostituzione di Pappalardo. Ma, quando sono trascorse ormai due settimane da queste comunicazioni, non si sono registrati nuovi e significativi sviluppi. Da alcuni approfondimenti del caso fatti a Palazzo dei Giurati sarebbe emersa la possibilità di una conferma di Pappalardo almeno per il momento in Asm, poichè allo stato odierno delle cose il dirigente non percepisce nessun compenso per l’attività che sta effettuando come commissario liquidatore dell’Azienda Servizi Municipalizzati.

Riunione risolutiva? Si deciderà, insomma, nei prossimi giorni se ci sarà l’avvicendamento al vertice di Asm o se, per un ulteriore periodo, rimarrà Pappalardo. Fondamentale potrebbe essere la riunione che si terrà domani pomeriggio e alla quale parteciperanno l’assessore al ramo Mario D’Agostino che incontrerà in consiglieri comunali. L’intenzione dell’Amministrazione sarebbe quella di prevedere la realizzazione di una Società per capitali, scenario che dovrà in ogni caso tenere conto della situazione economica dell’azienda e dei relativi bilanci, per alcuni dei quali il Consiglio comunale ha deciso al momento di non deliberare. Nel caso venga rimosso Pappalardo dal ruolo di liquidatore, resta in corsa e quindi in pole position l’ing. Giuseppe Garufi, che ha già svolto il compito di commissario di Asm per un breve tempo nel 2014.

© Riproduzione Riservata

Commenti