Taormina via crocefisso riapertura definitiva
L'assessore all'Urbanistica Tanino Carella

Completati i lavori e riaperta definitivamente la via Crocefisso. Dopo il “giallo” dei giorni scorsi con l’apertura e poi l’improvvisa chiusura poche ore dopo, stavolta la vicenda è approdata a una svolta ed anche il tratto a valle è regolarmente disponibile per il transito. Ultimate le rifiniture che la ditta era stata chiamata ad eseguire per la sistemazione del manto stradale della principale arteria di Taormina sud. «I lavori sono stati completati e la strada è nuovamente fruibile a tutti gli effetti all’utenza», spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Gaetano Carella.

Ultimi dettagli. «Adesso si tratta soltanto di fare la segnaletica, ed in tal senso procederemo nei prossimi giorni. L’asfalto appena rifatto e le temperature calde, ovviamente, non hanno reso possibile in via immediata questo tipo di intervento, che comunque quanto prima eseguiremo. Adesso, infatti, devono essere collocati i segnali di delimitazione delle velocità, per esempio, le indicazioni ed anche la linea spartitraffico. Bisognerà poi prendere una decisione definitiva sulla viabilità, tenendo conto che nel lungo periodo in cui la via Crocefisso è rimasta chiusa per lavori, i flussi sono stati spostati sulla via Fontanelle, bretella a suo tempo realizzata per dare un’alternativa al tracciato principale. il sindaco, Eligio Giardina, non gradisce l’ipotesi di una grande circonvallazione che possa connettere, attraverso il senso unico nelle vie Crocefisso e Fontanelle, il centro storico all’ospedale San Vincenzo e la viabilità costiera».

Modifiche alla viabilità. L’ idea del primo cittadino, è, invece, quella di mantenere il doppio senso di circolazione sulla via Crocefisso ed anche sulla via Fontanelle che ha rappresentato, in questi mesi, l’unica via per raggiungere il centro storico dalla zona di Villagonia. L’intenzione è quella di mantenere i due sensi di marcia nelle due strade in questione perché con la via Crocefisso sarebbe più facilmente raggiungibile l’ospedale, mentre con la via Fontanelle sarà agevole l’accesso alla contrada Mastrissa da parte di quanti abitano questa importante zona.

© Riproduzione Riservata

Commenti