Taormina. Vigili urbani, entrati in servizio i primi agenti torinesi
Annunziata Fresolone e Cinzia Spacca

In servizio da ieri mattina a Taormina i primi due vigili dei 7 agenti che, in questa estate, sono stati concessi in via temporanea dal Comune di Torino a quello della Perla dello Ionio, con un periodo di attività di alcune settimane “scalettato” e suddiviso per ciascuno di loro tra luglio e settembre. Da ieri sono, intanto, alle dipendenze del Comandante Agostino Pappalardo gli agenti Annunziata Fresolone, Cinzia Spacca, che hanno subito iniziato il loro lavoro e si sono dette contente di poter fare servizio a Taormina: «E’ una meta prestigiosa, faremo il nostro lavoro col massimo impegno e anche cercando di portare, se possibile, in questo contesto l’esperienza che nel corso degli anni abbiamo maturato a Torino. Il nostro compito sarà quello di fare, a seconda dei casi, prevenzione o repressione, e far rispettare la legge».

Costi. L’impegno complessivo di spesa disposto dalla Giunta per questa iniziativa è di 12 mila 740 euro, ed in questo ambito Taormina si avvarrà degli agenti torinesi «con la formula del rimborso forfettario pari a mille 750 euro, onnicomprensivo». Le prime ore di lavoro dei due vigili provenienti da Torino sono state, come prevedibile, anche da un po’ di curiosità da parte dei residenti ma, al contempo, le “new entry” si sono dimostrate subito professionali ed all’altezza della situazione nel compito al quale sono state chiamate. Agli agenti arrivati da Torino ha fatto un augurio di buon lavoro anche il sindaco Eligio Giardina e l’assessore Salvo Cilona.

Integrazioni. Nelle prossime settimane, l’uno dopo l’altro, arriveranno anche Maurizio Gallotti, Roberto Pedico, Giorgio Di Fazio, Gianluca Treccarichi e Rosario Presti. Si tratta di una soluzione “ponte” per alleviare i disagi e le difficoltà nel periodo di massima affluenza turistica in città, anche se indubbiamente rimane irrisolto il problema reale della carenza di organico del Corpo di Polizia municipale, dove sono rimasti in attività continuativa per eseguire numerosi servizi sul territorio soltanto 10 vigili urbani di Taormina. Il tempo trascorre senza una svolta e il rischio al quale si sta andando incontro tra qualche anno è quello del declassamento del Corpo stesso dei Vigili urbani.

© Riproduzione Riservata

Commenti