Taormina. Bambin Gesù, su Rai 1 si parlerà del futuro della struttura

Riflettori puntati sulla Cardiochirurgia pediatrica di Taormina oggi pomeriggio alle ore 18 nel corso del programma di Rai1 “Estate in Diretta”. La vicenda del futuro ancora incerto del “Bambin Gesu'” di Taormina sarà infatti al centro di un approfondimento giornalistico alla presenza di ospiti in studio a Roma ed in collegamento da Taormina. Interverranno per l’occasione il direttore editoriale della Gazzetta del Sud, Lino Morgante, il manager Asp Messina Gaetano Sirna, il giornalista Emanuele Cammaroto, la portavoce del Comitato genitori Caterina Rizzo, e i medici del Ccpm (Centro Cardiologia Pediatrica del Mediterraneo) di Taormina con le testimonianze di famiglie che hanno avuto in cura i loro figli nel reparto d’eccellenza sito all’interno dell’Ospedale San Vincenzo.

Approfondimento. Il focus sulla tv di Stato, curato in Rai dal messinese Fabio Longo, si soffermerà sulle prospettive del “Bambin Gesù” a difesa della cui permanenza nella Perla dello Ionio, sono state raccolte nelle recenti settimane dalle famiglie oltre 6 mila firme. Nei giorni scorsi è stata firmata la proroga tra Regione Siciliana e Bambin Gesù di Roma per un altro anno di attività a Taormina ma l’obiettivo che unisce le forze del territorio è quello di scongiurare il trasferimento a Palermo e ottenere una conferma stabile e definitiva a Taormina della Cardiochirurgia pediatrica, divenuta punto di riferimento per una vasta utenza proveniente anche da altre regioni italiane.

© Riproduzione Riservata

Commenti