Parco Archeologico di Giardini Naxos
Parco Archeologico di Giardini Naxos

La Regione Siciliana rimescola le carte nel settore dei Beni culturali con le nomine di 10 soprintendenti e dei direttori dei poli regionali. Il dipartimento ai Beni culturali ha individuato le figure da collocare per dare un nuovo assetto alle cariche strategiche del settore nell’isola. Ai dirigenti è stata recapitata via mail la proposta di nomina che dovrà essere vagliata e accettata, in caso contrario sarà il dipartimento regionale sovrinteso da Gaetano Pennino a fare una nuova nomina. La principale novità riguarda il Parco di Naxos, dove il direttore in carica sinora, Maria Costanza Lentini, lascia la carica (andrà al Polo regionale di Catania) e l’indicazione per questo importante ruolo va ad appannaggio dell’architetto Vera Greco, sin qui direttore del Museo Regionale della Ceramica di Caltagirone.

  • Messina:
    • Orazio Micali: Soprintendenza ai beni culturali e ambientali;
    • Maria Amalia Mastelloni: Polo regionale delle Isole Eolie per i siti culturali con Parco archeologico e museo “Bernabò Brea”
    • Vera Greco: Parco archeologico di Naxos; (nuova nomina)
    • Caterina Di Giacomo: Polo regionale di Messina per i siti culturali-Museo interdisciplinare di Messina con Museo delle tradizioni silvo-pastorali di Mistretta;
    • Maria Teresa Rodriquez; Biblioteca regionale universitaria di Messina;
  • Catania:
    • Mirella Patanè: Soprintendenza ai beni culturali e ambientali; (nuova nomina)
    • Maria Costanza Lentini: Polo regionale di Catania per i siti culturali con Parco archeologico di Catania e della Valle dell’Aci, con Casa-museo “Giovanni Verga” di Catania; con Museo della ceramica di Caltagirone e Museo regionale di Adrano. (nuova nomina)
    • Carmelo Di Stefano: Biblioteca regionale di Catania;
  • Palermo:
    • Maria Elena Volpes: Soprintendenza ai beni culturali e ambientali
      – Sebastiano Tusa: Soprintendenza del Mare;
    • Sergio Aguglia: Polo regionale di Palermo per i siti culturali con Galleria di palazzo Abatellis e museo regionale di Palazzo Mirto (nuova nomina)
    • Francesca Spatafora: Polo regionale di Palermo per i parchi e i musei archeologici con museo Salinas, Parco archeologico di Solunto, Parco archeologico di Monte Jato e Parco di Himera;
    • Valeria Li Vigni: Museo regionale di Arte moderna e contemporanea di Palermo (con museo di Storia naturale e Mostra permanente del carretto siciliano di Terrasini); (nuova nomina)
    • Stefano Biondo: Centro regionale per la progettazione e il restauro e per le Scienze naturali e applicate ai beni culturali (ex centro regionale di restauro) (nuova nomina)
    • Caterina Greco: Centro regionale Inventario, catalogazione e documentazione di Palermo (nuova nomina)
    • Carlo Pastena: Biblioteca centrale Bombace di Palermo
  • Enna:
    • Salvatore Gueli: Soprintendenza ai beni culturali e ambientali;
    • Giovanna Susan: Polo regionale di Enna per i siti culturali con Parco archeologico della Villa del Casale e Parco archeologico di Morgantina, con Museo archeologico di Aidone e Museo regionale della Villa del Casale a Piazza Armerina; (nuova nomina)
  • Siracusa:
    • Rosalba Panvini: Soprintendenza ai beni culturali e ambientali
    • Lorenzo Guzzardi: Polo regionale di Siracusa per i siti culturali con Galleria regionale di Palazzo Bellomo, con Casa-museo “Antonino Uccello” di Palazzolo Acreide e coordinamento dei siti museali del territorio ibleo; (nuova nomina)
    • Mariella Musumeci: Polo regionale di Siracusa per i siti e i musei archeologici con museo archeologico “Paolo Orsi”, con Parco archeologico di Siracusa (Neapolis), con Parco archeologico di Lentini, con Parco archeologico di Eloro e Villa del Tellaro
  • Trapani:
    • Paola Misuraca: Soprintendenza ai beni culturali e ambientali;
    • Rossella Giglio: Parco archeologico di Segesta;
    • Enrico Caruso: Parco archeologico Selinunte;
    • Luigi Biondo: Polo regionale di Trapani per i siti culturali-Parco archeologico di Lilibeo-Museo “Agostino Pepoli”
  • Ragusa:
    • Calogero Rizzuto: Soprintendenza ai beni culturali e ambientali;
    • Carmela Bonanno: Polo regionale di Ragusa per i siti culturali e per i Parchi archeologici di Kamarina e Cava d’Ispica, con Museo interdisciplinare di Ragusa;
  • Agrigento:
    • Gabriella Costantini: Soprintendenza ai beni culturali e ambientali;
    • Giuseppe Parello: Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei Templi
    • Giovanna Cassata: Polo regionale di Agrigento per i siti culturali con Museo archeologico di Agrigento, Biblioteca museo “Luigi Pirandello”
  • Caltanissetta:
    • Vincenzo Caruso: Soprintendenza ai beni culturali e ambientali; (nuova nomina)
    • Emanuele Turco: Polo regionale di Caltanissetta per i siti culturali con Parco archeologico di Gela e Museo archeologico, con Museo interdisciplinare di Caltanissetta;

© Riproduzione Riservata

Commenti