Taormina, frazione Mazzeo
Taormina, frazione Mazzeo

Il furto è accaduto nella notte tra giovedì e venerdì sul litorale di Taormina. In manette sono finiti tre giovani incensurati, poco più che maggiorenni, tutti residenti tra Taormina e Giardini Naxos. I tre ladri avevano preso di mira il bar di uno dei lidi di Taormina ma non avevano fatto i conti con la presenza dei tutori della legge. La gazzella della Compagnia dei Carabinieri di Taormina stava pattugliando proprio quelle zone, molto frequentate nello ore diurne ma poco movimentate nel corso della notte. I Carabinieri intorno alle 2:30, hanno notato tre individui uscire dall’ingresso di un lido, che a quell’ora doveva essere chiuso, ed entrare di fretta in un’autovettura parcheggiata a pochi metri. I Carabinieri hanno voluto vederci chiaro e hanno subito bloccato la vettura e identificato i tre. I giovani sono stati colti con le mani nel sacco.

Bottino. All’interno della vettura sono state rinvenute una ventina di bottiglie di alcolici e decine di gelati artigianali. La porta di ingresso del lido era stata forzata e all’interno era tutto a soqquadro; bottiglie rotte, bicchieri infranti e frigoriferi aperti. Il tempo di completare gli atti e i tre arrestati sono stati condotti a Messina dal Giudice che ha convalidato l’arresto e disposto la misura dell’obbligo di firma in attesa del processo. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.

© Riproduzione Riservata

Commenti