Matteo Renzi e Hillary Clinton
Matteo Renzi e Hillary Clinton

«Nel 2017 avremo il G7 a Taormina, a maggio, con il nuovo presidente degli Stati Unit ed io spero che sarà la “nuova” presidente degli Stati Uniti, ma questa è una mia opinione personale». Con queste parole il premier Matteo Renzi torna sul grande appuntamento del prossimo G7 in agenda a Taormina e, nel ribadire la scelta fatta in favore della Perla dello Ionio, il Capo del Governo italiano non fa mistero di aspettare l’arrivo in Sicilia di Hillary Clinton, confidando che possa essere lei a prevalere nella sfida per le presidenziali americane contro il magnate repubblicano Donald Trump

Un anno importante. «Siamo davanti ad un anno fantastico nel quale potremo rilanciare il nostro Paese sul piano internazionale – ha detto Renzi -, considerando anche che il 25 marzo 2017 avremo a Roma, con la presidenza maltese, i 60 anni dei Trattati di Roma, un grandissimo momento con tutti i leader in Italia. Poi avremo il G7 in Italia a Taormina. Occorre però uno sforzo unitario per il G7 del prossimo anno», avverte il Presidente del Consiglio. «Il G7 di fine maggio – ha aggiunto Renzi – noi vogliamo farlo in una cornice che dia attenzione all’attualità ma recuperando anche la dimensione un Euro in cultura, un Euro in sicurezza come proposta dei grandi Paesi. Dobbiamo smetterla di pensare soltanto alle frontiere esterne e pensare prima di tutto alle nostre periferie. Una scuola o un asilo nido fanno la differenza e contano quanto una camionetta dell’esercito nelle nostre strade. Anche un teatro da riaprire è un presidio». In vista del G7, sin da questi mesi che precederanno il vertice di fine maggio del prossimo anno a Taormina, Renzi ha, poi, lanciato una sua personale sfida: «dovremo puntare a smontare il paradigma dell’austerity. Useremo questo tempo per far uscire la Germania dall’ideologia del rigore. Ci giocheremo il sorpasso su un modello sbagliato come quello dell’austerity». Ma siamo sicuri che sarà d’accordo la cancelliera tedesca Angela Merkel?

© Riproduzione Riservata

Commenti