Gli atleti della Ken Otani con gli istruttori
Gli atleti della Ken Otani con gli istruttori

Gli atleti dell’associazione “Ken Otani” di Taormina hanno eseguito gli esami di cintura. Con impegno e grandi soddisfazioni si sono conclusi i corsi di karate di stile “Shotokan” dell’anno 2015-2016 portato avanti dal maestro Vincenzo Rao (5° Dan, presidente della “Ken Otani Taormina”) e dagli istruttori Arturo Longo (4° Dan), Stefano Costantino (4° Dan) ed Eleonora Siligato (3° Dan). Tutti gli atleti si sono allenati durante l’intero anno ottenendo ottimi risultati.

Tecnica e coordinamento. Nel primo turno dedicato ai bambini e alle bambine e ai ragazzi e alle ragazze di età tra compresa tra i 6 e i 15 anni, dalla cintura bianca alla cintura blu, gli allievi hanno trascorso un anno di “Karate & giocando” con lo scopo di imparare le tecniche di base “Kata” (tecniche con avversario immaginario muovendosi verso i quattro punti cardinali), “Kion” (tecniche con avversario immaginario di difesa e attacco), e “Kumite” (combattimenti con avversario). I giovani atleti hanno acquisito un buon coordinamento, oltre a rispetto, regole, sicurezza e controllo. Nel secondo turno dedicato ai ragazzi e alle ragazze più grandi dai 15 anni in su con cintura marrone e nera di 1° Dan e 2° Dan, si è puntato molto sull’autodifesa.

© Riproduzione Riservata

Commenti