Belgio-Italia maxischermo teatro greco

Gli Europei di calcio al Teatro Antico di Taormina. Stasera alle 21, infatti, nella storica cavea della “Perla dello Jonio” verrà trasmessa su maxischermo la prima partita della competizione che la Nazionale azzurra giocherà contro il Belgio. Per una sera, quindi, il Festival del Cinema di Taormina lascia spazio al grande calcio, dopo una partenza che ha visto nei primi due giorni ospiti illustri come gli attori Richard Gere e Susan Sarandon.

Le ultimissime dal ritiro azzurro. Il ct della Nazionale italiana, Antonio Conte, ha già in mente la squadra che scenderà in campo contro il Belgio. L’allenatore, in vista del test di stasera ha provato il 3-5-2. Tra i pali ci dovrebbe essere Buffon, mentre nel reparto arretrato dovrebbero trovare spazio Barzagli, Bonucci e Chiellini. A centrocampo pronti a scendere in campo De Rossi, Parolo, Giaccherini, Candreva e Darmian, mentre in attacco giocheranno Pellè ed Eder. «Con il commissario tecnico – ha spiegato Ogbonna– lavoriamo davvero tanto. Conte ci dà la giusta mentalità e non lascia nulla al caso. La principale forza della nostra Nazionale? E’ il gruppo, ognuno di noi è fiero di indossare la maglia azzurra».

Giovedì Lippi a Taormina. Intanto, rimanendo in tema di calcio, giovedì arriva a Taormina, ospite del Festival del Cinema, anche Marcello Lippi, ex ct della Nazionale campione del mondo nel 2006 in Germania. L’allenatore nativo di Viareggio attende di essere nominato direttore tecnico dell’Italia, anche se da qualche giorno tutto è stato rimesso in discussione. Nel 2015, infatti, la Figc ha varato il nuovo regolamento per procuratori e tra le restrizioni rientrano anche “i rapporti di natura familiare o comunque di parentela” con soggetti che lavorano in Federazione. Se l’ex ct venisse nominato, quindi, il figlio di Lippi, Davide, decadrebbe. Il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, ha deciso di chiedere un parere alla Corte federale.

© Riproduzione Riservata

Commenti