Massimo Lopez
Massimo Lopez

Boom di presenze per l’Etna Comics. La kermesse, giunta quest’anno alla sesta edizione, ha registrato ben 73 mila presenze, ancora di più delle 50 mila dell’anno precedente, numeri impressionanti, da record per la gestione di Antonio Mannino che, insieme ad un team efficiente e super collaudato, ha garantito, anche quest’anno, divertimento, professionalità e grande qualità. Il Festival Internazionale del Fumetto e della Cultura Pop riscuote sempre più consensi. Cinque giornate di festa, un mix pazzesco di mondi: dal fumetto ai videogame, dal cinema aicoldsplay, tanti ospiti, personaggi, musica e sorrisi.

Tra gli artisti presenti all’Etna Comics la cantante Cristina D’Avena, che ha fatto tornare tutti bambini cantando le sue sigle e l’attore Salvatore Esposito, Genny Savastano nella riuscitissima “Gomorra-La serie”, guest star dell’Area Movie, che riceverà il premio speciale “Etna Comics 2016” dallo staff organizzativo.Punta di diamante è stato Massimo Lopez, all’Etna comics in veste di doppiatore. A lui è andato il “Premio Speciale Gold Elephant World ed Etna Comics Movie”. Un Lopez travolgente che ha incantato i ragazzi con le sue performance e battute. Dalle imitazioni del Papa, al mondo dei Simpson di cui è ormai protagonista perché voce ufficiale per l’Italia di Homer Simpson. Un artista vulcano e cordiale, un vero e proprio mattatore capace di trasformare in un vero e proprio spettacolo. Ad aiutarlo nell’impresa il bravissimo doppiatore Fabrizio Mazzotta, voce ufficiale di Eros in Pollon, di Tontolone nei Puffi e di Krusty il clown nei Simpson. E vedere Homer e Krusty chiacchierare e divertirsi insieme dal vivo è stato un valore aggiunto per il Festival e un’esperienza unica e indimenticabile per tutti quelli che ve ne hanno preso parte.

© Riproduzione Riservata

Commenti