Taormina, scuola Vittorino da Feltre
Taormina, scuola Vittorino da Feltre

Dovranno essere presentate entro il 23 giugno le offerte della gara d’appalto inerente i lavori di ristrutturazione e manutenzione straordinaria per l’adeguamento alle norme vigenti in materia di agibilità, sicurezza delle strutture e degli impianti, igiene ed eliminazione delle barriere architettoniche nella ex scuola elementare “Vittorino da Feltre” di via Cappuccini. E’ la data prevista nel bando che è stato predisposto dal Comune per la procedura che verrà espletata dall’Urega di Messina. Dal momento in cui saranno stati aggiudicati i lavori e dopo la relativa consegna delle opere, è previsto un anno esatto di interventi per riportare in vita il plesso di via Cappuccini.

12 anni di disagi. Si stringono, quindi, i tempi per passare alla fase operativa nell’iter che ha un importo complessivo di un milione 795 mila euro, di cui un milione 472 mila euro a carico della Regione e 322 mila euro a carico del Bilancio comunale. Inizia così a diventare davvero realtà dopo 12 anni di chiusura per inagibilità, l’opportunità di rifunzionalizzazione dell’edificio scolastico al quale più di qualsiasi altro sono legate intere generazioni di taorminesi. Dal 2004, come si sa, gli studenti della “Vittorino da Feltre” sono allocati presso la scuola media “Ugo Foscolo”. La prospettiva adesso è quella di tornare ad avere a disposizione la “Vittorino da Feltre” per l’anno scolastico 2017-2018.

Il cantiere. Tenendo conto che occorreranno 365 giorni di cantiere, l’edificio di via Cappuccini, attualmente chiuso poichè ritenuto non in linea con le vigenti normative antisismiche, potrebbe essere pronta nell’autunno del 2017 o al più tardi nei primi mesi del 2018. A quel punto andrà fatta una scelta strategica per le due scuole dell’Istituto Comprensivo 1, che potrebbero restare all’interno della “Ugo Foscolo” e proseguire la convivenza in atto da ormai 12 anni ma che, diversamente, potrebbero invece spostarsi entrambe. Sia per la scuola media che per la elementare non si esclude che la coesistenza si vada a spostare nella “Vittorino da Feltre” che sta per essere ristrutturata e dove gli spazi sarebbero più funzionali e facilmente inquadrabili in maniera più armonica rispetto all’attuale situazione.

Lavori alla scuola “Foscolo”. Ad ogni modo anche presso la scuola media “Ugo Foscolo” sono previsti lavori di adeguamento strutturale e messa a norma per circa 400 mila euro, destinati ad ottimizzare le condizioni di questa struttura. Non va sottovalutato un fattore importante come la viabilità, visto che sin qui si registrano frequenti code veicolari lungo la strada “imbuto” che porta alla “Ugo Foscolo”, e la situazione potrebbe essere meno problematica in caso di riattivazione della “Vittorino da Feltre”, che si trova in prossimità dell’Arco di Cappuccini e a pochissimi passi dal centro storico della città.

© Riproduzione Riservata

Commenti