Il segretario generale di Taormina Arte, Ninni Panzera
Il segretario generale di Taormina Arte, Ninni Panzera

Via libera della Commissione Vigilanza per l’agibilità del Teatro Antico. Il placet è stato concesso a seguito di una verifica sullo stato dei luoghi avvenuta nelle scorse ore. «Il miracolo si è compiuto – afferma il segretario generale di Taormina Arte, Ninni Panzera -. Non è fuori luogo usare questo termine perché i tecnici e lo staff di Taormina Arte hanno dovuto fare un lavoro molto impegnativo in un arco di tempo evidentemente ristretto, essendo partiti in ampio ritardo per le vicende che sappiamo». L’agibilità è stata concessa per l’intera stagione estiva degli spettacoli.

La palla agli organizzatori. «Adesso – continua Panzera – i singoli organizzatori dovranno fare la propria parte e garantire di volta in volta tutte le necessarie condizioni di idoneità del sito. Possiamo comunque dire che l’esperienza e la professionalità del nostro staff sono stati due elementi decisivi per consentire la realizzazione di opere che altrimenti sarebbe stato impossibile realizzare in cosi breve tempo. Esprimo, anche a nome del Comitato, soddisfazione per quello che la struttura è riuscita a fare. E mi piace evidenziare che insieme al conseguimento di questo risultato si parla in questi giorni di Festival del Cinema e dei Nastri d’Argento, manifestazioni che da sempre sono eventi di assoluto rilievo nel panorama artistico e culturale della città di Taormina».

Lieto fine. Il parere favorevole espresso dalla Commissione di Vigilanza arriva, dunque, a conclusione di una fase a dir poco turbolenta e delle roventi polemiche che hanno caratterizzato la situazione del Teatro Antico nelle scorse settimane, quando la gestione tecnica del sito stava per essere affidata dalla Regione ai privati. In extremis si è poi registrata la soluzione più logica ed auspicabile, con l’affidamento dell’incarico – come da 30 anni a questa parte – allo staff di Taormina Arte. L’impegno e la professionalità dei tecnici di Taormina Arte, come evidenziato da Panzera, hanno fatto la differenza e adesso hanno ottenuto il relativo riconoscimento dell’organo di vigilanza, con la valutazione pienamente positiva delle opere di allestimento.

© Riproduzione Riservata

Commenti