Giovanni cappuccino
Giovanni Cappuccino

Momento d’oro per Giovanni Costantino, in arte Giovannino Cappuccino, il beniamino del cappuccino, l’unico capace di trasformare in pochi minuti una schiumosa tazza di cappuccino in una vera e propria opera d’arte. Un talento il suo che non è passato inosservato, tant’è che persino Caterina Balivo l’ha voluto come ospite nella puntata del programma “Detto Fatto” di Giovedì, 26 Maggio 2016. Durante la puntata il frizzante Giovannino,  munito di coloranti alimentari e cioccolato, ha mostrato come disegnare facilmente sulla schiuma del cappuccino. Ed ecco spuntare, in pochi minuti, un disegno astratto ottenuto dall’unione di diversi colori. E poi ancora personaggi del fumetti(tra cui Paperino, il suo personaggio preferito), scritte e piccoli capolavori.

Una avventura, la sua, iniziata quasi per gioco nel bar DolceFreddo Re di Acireale e che adesso, l’ha portato a lasciare il lavoro al bar ad Acireale per dedicarsi, a tempo pieno, ad insegnare latte-art ai giovani, nei corsi di formazione che tiene in Sicilia.Tanti i personaggi che ha rappresentato: da Totti a Lorenzo Fragola, Giovanni Caccamo e Deborah Iurato, passando per Belen, Checco Zalone, i Negramaro, che in occasione del loro concerto ad Acireale, hanno voluto incontrarlo, i Modà, i Dear Jack e Francesca Michielin. Giovannino Cappuccino è ormai un’icona. Rappresenta, a tutti gli effetti, il volto buono dei social. I suoi messaggi, sempre attuali e positivi, ci ricordano ogni giorno qualcosa di importante: talvolta commovendoci, altre facendoci sorridere.

© Riproduzione Riservata

Commenti