“Hitler sclera perchè non può andare in vacanza a Taormina”, è il titolo di un video apparso nelle scorse ore su Youtube. Sulla nota piattaforma di condivisione un utente ha ripreso e riadattato con sottotitoli di circostanza una nota scena del film “La caduta – Gli ultimi giorni di Hitler (Der Untergang), pellicola tedesca del 2004, diretta da Oliver Hirschbiegel. Nei sottotitoli inseriti ad hoc dall’utente sul filmato, si propone una curiosa rivisitazione, sotto forma di parodia, di una riunione tra il fuhrer e gli ufficiali tedeschi, nel corso della quale si comunica ad Hitler la frase: «Steiner ha mandato un fax da Taormina, ha detto che l’albergo ha chiuso, il “San Pietro” non apre…». Hitler risponde: «escano tutti quelli che sono andati in vacanza in Spagna, Turchia, Grecia e Portogallo». A quel punto esplode idealmente l’ira di Hitler che arriva ad esclamare «mi si abbassa l’autostima, forse vado a Frascati», e alla fine conclude: «quando riapre il San Pietro prenoto per un mese intero».

Una parodia che farà discutere. Una parodia destinata a far discutere richiama la reale e complessa vicenda che fa idealmente da sfondo al video, ovvero quella della chiusura di un noto albergo di Taormina che in questa stagione turistica rimarrà chiuso. Le immagini, come detto, sono tratte dal film “La caduta che racconta gli ultimi giorni” del Fuhrer e il video potrebbe persino andare incontro alle restrizioni di Youtube, che ha iniziato a cancellare le parodie su Hitler a seguito della richiesta della Constantin Film, produttore e distributore della pellicola, secondo cui si configurerebbe una violazione del copyright.

Video analoghi. Tra le parodie più cliccate (visto oltre 1 milione di volte), si può annoverare ad esempio quella di Hitler livido per il record mondiale dei 100 metri stabilito dal giamaicano Usain Bolt. Nelle parodie vengono aggiunti, di volta in volta, sottotitoli alla scena in cui il fuhrer, interpretato da Bruno Ganz, urla contro i suoi generali nel bunker. La scena è stata usata anche per colpire prodotti tecnologici ed eventi mediatici. Nelle reinterpretazioni Hitler si infuriava, ad esempio, perchè nell’iPod Touch della Apple non c’è la videocamera, perchè Susan Boyle non ha vinto Britain’s Got Talent o perché, in Italia, Valerio Scanu è arrivato primo al Festival di Sanremo. Nel 2008 lo spezzone è persino finito anche in tribunale, usato da un senese per attaccare i responsabili della contrada dell’Oca. Ora è la volta della parodia su Taormina.

© Riproduzione Riservata

Commenti