Palazzo Duchi Santo Stefano, Fondazione Mazzullo
Palazzo Duchi Santo Stefano, Fondazione Mazzullo

In occasione della Giornata Internazionale del Libro e del diritto d’autore, il Club Unesco di Taormina – Valli d’Alcantara e d’Agrò, nell’ambito delle manifestazioni per la “Giornata internazionale del libro e del diritto d’autore”, promuove venerdì 13 maggio alle 17, presso il Palazzo Duchi di Santo Stefano a Taormina, l’evento dal titolo “I silenzi della rosa nel labirinto della scomposizione” – Spigolando fra le pagine di Crisostomo Lo Presti”. L’evento che vedrà protagonista il giornalista taorminese Lo Presti sarà patrocinato anche dal Comune di Taormina e dalla Fondazione Mazzullo e l’Ucsi Sicilia. “Si parlerà dei miei tre libri pubblicati (“Scomposizione fondamentale”; “Silenzi di linotype”; “Il canto della rosa”) – spiega Lo Presti -, il quarto è in via di stampa ed è dedicato alla Vergine Santa. Si tratta di poesie d’amore a Lei rivolte”.

I partecipanti. Relatori della conferenza saranno: Riccardo Mondo, psicanalista junghiano didatta Centro italiano Psicologia Analitica; il prof. Rosario Calabrese, direttore dei corsi di “Unitre di Taormina” e già preside del Liceo classico “Enrico Trimarchi” di Santa Teresa di Riva; Paola Radici Colace professore ordinario di Filologia classica all’Università di Messina. Condurrà la manifestazione Maria Froncillo Nicosia poetessa, editrice, animatrice culturale. Gli attori Rosita Gulotta e Andrea Ferri saranno impegnati nella lettura di alcuni brani tratti dai tre libri. Interverranno: Alfio Auteri, presidente della Fondazione Mazzullo; il dott Eligio Giardina, sindaco di Taormina; il conte Giuseppe Tindaro Toscano, presidente del Club per l’Unesco di Taormina – Valli d’Alcantara e d’Agrò, consigliere Federale Nazionale e il dott Domenico Interdonato, presidente Ucsi Sicilia che porteranno il saluto degli enti di competenza.

© Riproduzione Riservata

Commenti