Torino cioccolart sicily museum

Si è conclusa nei giorni scorsi con successo l’esperienza Torinese di CioccolArt Sicily Museum, alla prima edizione di Passione Cioccolato il Festival del Cioccolato Gourmet e delle Delizie. Migliaia di visitatori, nonostante le condizioni atmosferiche avverse di una tre giorni all’ombra della Mole, si sono riversati tra le antiche botteghe del Borgo Medievale, la magnifica location della manifestazione. Da promuovere a pieni voti, dunque, la partecipazione del sodalizio siciliano in un susseguirsi di eventi dove l’attore principale, “il Cioccolato”, descritto/gestito/elaborato dai numeri uno dell’arte cioccolatiera Torinese e Piemontese ha suscitato un interesse notevole da parte del pubblico.

Il sapore della sicilianità. Una Master Class di alto livello ha visto ha la presenza di Silvio Bessone, Guido Castagna e Guido Gobino, in un contesto che ha proposto moltelplici abbinamenti con il cioccolato, le creazioni di Guido Gobino con il vermouth Cocchi e le birre vive Baladin di Teo Musso. Grande apprezzamento anche per i Maestri del Gusto Lorenzo Zuccarello e Ziccat, e talenti emergenti come Marta Dalmaviva, una new entry nella scena torinese. «Motivo di soddisfazione – spiega Donatella Rapisardi, presidente di “Taormina Immagine” – è stato proprio l’interesse riscosso dallo stand Siciliano, piacevole conferma di quanto il nostro cioccolato sia apprezzato anche dai palati esigenti dei Piemontesi, conclusione logica «non una competizione ma una possibile collaborazione vincente» vera è l’enorme differenza tra le due culture di cioccolateria e pasticceria ma tali differenze trovano sicuramente elementi comuni e concordanti nell’amore e nella passione, che tanto al Nord quanto al Sud accomunano gli artigiani delle due discipline. Altro fattore di assoluto appagamento nella nostra attività di promozione Turistica e divulgazione, nei pochi giorni della manifestazione sono le oltre 2500 brochure distribuite per la prossima apertura del CioccolArt Sicily Museum, ed un notevole numero di avventori rimasti affascinati dagli scenari da noi descritti e dalla già risaputa bellezza delle nostre zone, per curiosità sopraggiunta o per passione. Parecchia gente ha destinato una tappa nelle loro future vacanze a Taormina e alle località limitrofe».

Artigiani del cioccolato. «Il maestro di cerimonie Vittorio Castellani ha ancora una volta riarchitettato la condizione di manifestazione e senza nulla togliere alle grandi multinazionali del mercato, ha voluto fortemente l’esclusiva presenza del mondo degli artigiani nell’universo del cioccolato, un mondo complesso e spesso impietoso nei confronti della parte debole di questo enorme meccanismo commerciale, i coltivatori di cacao. Un ringraziamento particolare va proprio a Vittorio Castellani event designer, food writer & free lance journalist, ideatore del progetto Passione Cioccolato – Festival del Cioccolato Gourmet e delle Delizie per l’invito a questa prima edizione, un grazie anche a tutti i Maestri Cioccolatieri Torinesi e non, per la loro cortesia e cordialità, senza dimenticare lo staff e gli addetti alla Manifestazione per la loro professionalità e cortesia».

© Riproduzione Riservata

Commenti