Carmelo Fichera
Carmelo Fichera

«Adesso bisogna continuare su quella linea di concertazione tracciata dalla conferenza dei servizi della scorsa settimana. Il chiarimento sulla situazione di via San Pancrazio deve essere un’occasione di sviluppo e non di freno e di disagio». Così interviene Carmelo Fichera, general manager di Sat Group sulla questione dei bus a “San Pancrazio”.

Da sempre collaborativi. «Nel corso della recente conferenza dei servizi – spiega Fichera – sono state riconosciute le competenze di ciascuno e questo è già un primo passo in avanti. Sia chiaro che noi lavoriamo per la città, diamo un servizio e non siamo qui per non far diventare Taormina peggiore e non intendiamo cioè in alcun modo aggravare le criticità in essere. Siamo sempre stati collaborativi e questo credo sia un fatto indiscutibile. Noi siamo per lo sviluppo di Taormina e per lo sviluppo del comprensorio, lo abbiamo dimostrato nei fatti e negli anni, con investimenti e sacrifici, con impegno e professionalità». Fichera punta su un chiarimento che possa portare, attraverso una razionalizzazione dei flussi, alla conferma dei bus in via San Pancrazio, e punta forte sull’attesa rilevazione dei flussi prevista al termine della recente conferenza dei servizi.

L’importanza della rilevazione dei flussi. «Quella rilevazione che dovrà essere effettuata – conclude il responsabile di “Sat Group” – è importante, anzi direi fondamentale. In questo modo si potrà finalmente avere un quadro chiaro e concreto di come stanno le cose, di quel che non va e delle effettive fonti criticità. L’analisi dei flussi è la chiave da cui partire per avviare un percorso virtuoso che dovrà obbligatoriamente essere scevro da compromessi ideologici e da rigidità a priori. Noi vogliamo una soluzione che non penalizzi le aziende ma siamo altrettanto convinti che questa soluzione possa certamente coincidere con l’interesse collettivo, perché avere una Taormina ordinata, vivibile presentabile è una cosa a cui ciascuno di noi ambisce».

© Riproduzione Riservata

Commenti