Resta più che mai al centro dell’attenzione la spinosa questione dei previsti lavori per il porto di Giardini Naxos, che dovrebbero scattare nei prossimi mesi. Una conferenza stampa è stata indetta per la giornata odierna (giovedì 14 aprile) dal gruppo Agorà per discutere e illustrare le osservazioni in merito al parere Via Vas, necessario per l’avvio delle opere a Schisò. Il gruppo politico di Giardini Naxos, “Agorà”, ha dato appuntamento ai cittadini della località naxiota per le ore 17.30, quando l’associazione incontrerà, nella propria sede politica, il professor Vincenzo Piccione, esperto di Via, Vas e Vinca dell’Università di Catania, e il geologo locale Frank Anthony Caltabiano, che diranno la loro in merito alla realizzazione del nuovo approdo e, in modo particolare, sugli ultimi “via libera” emessi dalla Tecnis Spa, società catanese che dovrà eseguire molto probabilmente gli interventi nella baia di Schisò.
Verso l’apertura dei cantieri. Durante l’incontro, i componenti di Agorà affronteranno con i relatori la delicata questione che è ormai ad un passo dalla svolta, visto che l’Amministrazione comunale del sindaco Nello Lo Turco sta accelerando i tempi per iniziare definitivamente il cantiere. Un’opera su cui, da diversi anni, si stanno scatenando forti polemiche soprattutto tra gli ambientalisti e l’Amministrazione che punta su questa opera per provare a rilanciare il turismo e l’economia della seconda stagione turistica siciliana.

© Riproduzione Riservata

Commenti