Da sinistra: Kalkis Giardini, Tauro, Milazzo

Minibasket – Triangolare nel segno dell’amicizia per gli Aquilotti delle società sportive Tauro Taormina, Kalkis Giardini e Milazzo di minibasket. «E’ stata una giornata ricca di emozioni – ha spiegato Enzo Rao, presiedente della Tauro – promossa da tre club della provincia di Messina che fanno dello spirito sportivo la base essenziale di questa disciplina. Sono soddisfatto per quello che hanno dimostrato i miei ragazzi e anche per come è stata organizzata la manifestazione, che ha avuto luogo a Giardini. Un ringraziamento speciale va al presidente della Kalkis Giardini, Salvino Risitano, e al coach del Milazzo, Nello Principato. Per noi della Tauro è un grande piacere giocare e condividere sani momenti di sport con questi due sodalizi, che da sempre, con impegno e professionalità, si occupano dei giovani».

La recente esperienza a Capo d’Orlando – Nei giorni scorsi, alcune decine di ragazzi della Kalkis erano stati a Capo d’Orlando, insieme ai tesserati dell’altra società sportiva di basket di Taormina, la Minotauro, per assistere a una partita interna dell’Orlandina basket che partecipa al campionato della massima serie. Minotauro, Tauro e Kalkis Giardini sono tre associazioni sportive molto presenti sul territorio. La Minotauro ha anche un team che gioca nel torneo di Prima divisione. Il presidente del sodalizio della “Perla dello Jonio” è Cino Restuccia, da sempre in prima linea nello sport taorminese, prima sul campo e adesso in ambito dirigenziale. Gli atleti della Minotauro che fanno parte della prima squadra sono: Domenico Cardone, Giuseppe Ponturo, Marco Filistad, Roberto Spadaro, Sergio Gullotta, Maurizio Giuliana, Antonio Sterrantino, Orazio Patti, Gianluca Biondo e Gianluca Sgroi.

© Riproduzione Riservata

Commenti