La borgata dell’Arenella a Palermo è stata la cornice d’apertura della nuova stagione agonistica della canoa siciliana con la gara interregionale sulla distanza dei 10.000 metri (e dei 200 metri per il “Canoa giovani”). Erano presenti 12 club con 160 atleti. Ottima prestazione per il Circolo Nautico Teocle di Giardini, che ha chiuso al terzo posto nella classifica per società.

Ottimi risultati per i giardinesi – Per il Circolo Nautico Teocle di Giardini, presieduto da Maurizio Spina, nel K1 Ragazzi 10.000 metri Davide Martino ha interpretato un’ottima gara chiudendo in quarta posizione. Nel K2 10.000 metri non c’è stata storia: i vicecampioni italiani in carica Erica La Spina e Marco Murabito si sono imposti già dalla partenza sugli altri equipaggi classificandosi primi. Sulla distanza dei 200 metri sono stati invece gli atleti più giovani a difendere i colori della Teocle. Nel K1 Allievi A, Samuele Chiti si è classificato 3°; nel K1 Allievi B, 5° posto per Riccardo Vitale e 7° posto per Pancrazio Gullotta. Gara spettacolare anche quella di Fabiana Buzzurro che con uno sprint finale  è riuscito a mettere la prua davanti a tutti classificandosi primo. Altrettanto bella la gara di Elettra Pisano che ha sfiorato di poco il podio classificandosi quarta, seguita da Giulia Vitale che ha chiuso in sesta posizione. Nel K1 Cadette B, 5° posto per Giulia Naro, mentre nella categoria Cadetti B ottima prestazione di Giovanni Buzzurro che si è classificato al 1° posto seguito dai compagni Marco Caggegi (4°) e Salvo Caruso (7°). Nel K2 Cadetti B, 3° posto per Giovanni Buzzurro e Marco Caggegi. Nel K2 Allievi B, 5° posto per Riccardo Vitale e Pancrazio Gullotta. Un altro 1° posto è arrivato nel K2 Allieve B con Fabiana Buzzurro ed Elettra Pisano. Nella classifica per società, il Circolo Nautico Teocle ha chiuso al terzo posto.

Le dichiarazioni del presidente Spina – Soddisfatto il presidente Maurizio Spina per gli ottimi risultati raggiunti dai suoi atleti. «Siamo ad inizio stagione – ha detto Spina – e i ragazzi sono ancora appesantiti dalla preparazione invernale in palestra e dai tanti km in canoa. Nonostante ciò, ci siamo fatti trovare pronti. Quest’anno per il Circolo Nautico Teocle sono 60 anni dalla fondazione, puntiamo ad essere vincenti in tutte le gare a partire dal prossimo appuntamento, i campionati Italiani 5000 metri a Castel Gandolfo che vedranno impegnati i nostri atleti più rappresentativi, Murabito e La Spina, lottare per una medaglia. I riflettori saranno puntati anche su Davide Martino, alla sua prima esperienza in campo nazionale».

© Riproduzione Riservata

Commenti