Lo chef della Capinera Pietro D’Agostino
Pietro D’Agostino

Taormina in trasferta alle Maldive – I sapori e le tipicità della cucina siciliana volano nell’arcipelago dell’Oceano Indiano con lo chef della Capinera Pietro D’Agostino. Dopo il grande successo della prima edizione, ritorna Dining With the Stars, l’iniziativa che porta gli stellati chef di Jeunes Restaurateurs d’Europe dietro i fornelli dei ristoranti maldiviani. Fino alla fine di marzo uno degli chef di JRE preparerà una cena gourmet. Tra gli 84 giovani ristoratori italiani in trasferta alle Maldive anche la stella Michelin Pietro D’Agostino. Lo chef della Capinera di Taormina, protagonista già della passata edizione, porterà anche quest’anno in quei luoghi esotici un pezzo di Sicilia attraverso pietanze prelibate, raffinati mix di materie prime e le specialità tipiche della nostra isola.

D’agostino ambasciatore della cucina siciliana – Non solo sabbia finissima e mare cristallino, gli ospiti di due esclusivi resorts maldiviani potranno assaggiare piatti d’autore firmati dagli chef di JRE. Gli chef coinvolti punteranno l’attenzione sulle specialità regionali raccontando, ognuno, il proprio territorio. D’agostino guiderà i suoi ospiti attraverso indimenticabili percorsi gastronomici alla scoperta della Sicilia. Per i più appassionati sono previste anche le cooking class settimanali durante le quali gli chef JRE sveleranno ricette e segreti della propria cucina.

Jeunes Restaurateurs d’Europe nasce in Francia a metà degli anni Settanta con l’obiettivo di stimolare solidarietà, amicizia e scambio di idee ed esperienze fra gli chef più innovativi al di sotto dei 42 anni di età. Presto riconosciuta dal mondo gastronomico come una delle più prestigiose associazioni culinarie, negli anni ha saputo creare un mondo di sapori, aromi e sensazioni che dal 1992 ha travalicato i confini francesi per allargarsi ad altri paesi, fra cui l’Italia. Oggi sono 84 gli chef italiani che si riuniscono sotto il cappello di quest’associazione all’avanguardia nella ricerca del gusto e delle ritrovate tradizione di ogni area e regione d’Italia.

© Riproduzione Riservata

Commenti