Antonio Chemi
Antonio Chemi

Il taorminese Antonio Chemi, campione di poker sportivo, è reduce da 3 risultati straordinari in altrettante manifestazioni che hanno avuto luogo nelle ultime settimane in Italia e all’estero. Chemi, infatti, ha ottenuto un ottimo 10° posto a Campione d’Italia su 180 partecipanti; un 4° posto in Marocco su 175 iscritti e un 10° posto a Malta su 170 giocatori.

Battuti fior di professionisti – «Sono molto felice – spiega Antonio Chemi – perché oltre a classificarmi nelle primissime posizioni delle varie tappe, ho battuto anche fior di professionisti che disputano tornei in tutto il mondo e 365 giorni l’anno. Io, invece, mi limito a partecipare alle varie competizioni sono nella stagione invernale, visto che in estate sono impegnato con il mio lavoro. In quest’ultimo torneo a Malta c’erano giocatori che in carriera hanno vinto milioni di euro e che in passato si sono seduti anche al tavolo finale dei Mondiali a Las Vegas».

Verso gli Europei di Montecarlo – Chemi guarda al futuro: «Mi sto preparando per la finale degli Europei in programma a maggio a Montecarlo. Voglio dare il massimo e sono sicuro che, con un pizzico di fortuna, arriverò fino alla fine. Tra l’altro sto attraversando un grande periodo di forma e mi appresto a partecipare al torneo di Montecarlo con grande fiducia».

Il 10° posto al’European poker tour su 650 partecipanti – Il campione della “Perla dello Jonio”, qualche mese fa, si era classificato 10° all’European poker tour che ha avuto luogo a Malta. «Lo scorso ottobre – continua – sono riuscito a entrare nella Top Ten su oltre 650 partecipanti provenienti da tutto il mondo, in un torneo importantissimo che alla vigilia ha visto tra i favoriti grandissimi giocatori, tra cui alcuni italiani, come Salvatore Bonavena, Eros Nastasi e Luca Pagano, che come tutti sapranno hanno vinto tantissimo in carriera. Tutti loro sono stati eliminati molto prima di me, mentre io mi sono classificato il secondo degli italiani. Questa per me è stata una grossissima soddisfazione».

© Riproduzione Riservata

Commenti