Orlando Russo, situazione delle contrade a Castelmola
Orlando Russo, sindaco di Castelmola

Chiarezza sui finanziamenti – Il comitato Amici delle Contrade chiede chiarezza all’Amministrazione di Castelmola sui «tempi e le modalità di impiego dei finanziamenti» di recente ottenuti per la sistemazione e la messa in sicurezza delle contrade Mastrissa, Rossello, Trupiano. Si tratta di fondi regionali sui quali i residenti delle aree periferiche aspettano di conoscere quali saranno i tempi per l’avvio delle necessarie opere. «Vogliamo sapere – si legge in una nota del comitato Amici delle Contrade, a firma del presidente Cesare Strazzeri – come e quando verranno impiegati questi soldi e in cosa precisamente. Abbiamo fatto numerose volge segnalazioni – continua la missiva – sui gravi problemi in atto nel nostro territorio, come il movimento franoso che interessa la zona immediatamente dopo l’incrocio con la zona Rossello, ed abbiamo segnalato altrettanto spesso la preoccupante situazione di curva Ciccione e non è mancata occasione nemmeno per segnalare il preoccupante sgretolamento in atto nel costone roccioso in prossimità di contrada Porticella».

La lettere di Amici delle Contade – «Queste sono indubbiamente le zone ad alto rischio che necessitano di interventi – conclude la comunicazione trasmessa al Comune di Castelmola – e pertanto si chiede all’Amministrazione di dare notizie sui termini di impiego di tali somme ed in oggetto ai tempi esattamente previsti a tal proposito». E sempre nella circostanza Amici delle Contrade ha chiesto «l’autorizzazione ad installare al bivio di contrada Fontanelle, sotto i piloni dell’autostrada una segnaletica per Mastrissa. Le spese – si spiega nella comunicazione – verranno interamente sostenute dal nostro comitato, che ha notato e segnalato a più riprese come molti turisti che frequentano queste zone sono molto disorientati dalle pochissime e talvolta inesistenti segnaletiche stradali. Quindi in collaborazione con il Comune si richiede autorizzazione a poter apporre questa segnaletica in modo da evitare possibili disagi. Ovviamente realizzeremo quanto richiesto solo dopo aver ricevuto risposta e autorizzazione scritta».

La replica del sindaco di Castelmola – «I finanziamenti, alla data odierna, sono stati inseriti nel programma Masterplan, ma ad oggi non sono stati ancora emanati i decreti di finanziamento né per Castelmola né per nessun altro Comune», replica il sindaco di Castelmola, Orlando Russo in una nota di risposta trasmessa al comitato Amici delle Contrade. «Sulla richiesta di essere informati in oggetto ai finanziamenti – afferma Russo – posso tranquillizzare i residenti delle contrade che sarà nostra premura tenerli aggiornati sullo stato dei relativi iter procedurali. Ad ogni buon conto, si assicura inoltre che prima della definitiva realizzazione dei progetti, chiederemo al comitato Amici delle Contrade indicazioni al fine di risolvere i problemi che ci sono stati esposti ed evidenziati, ad oggi in atto nel nostro territorio». «In questi casi serve pazienza e certi iter come quelli di cui parliamo necessitano di tempi a volte non brevi per arrivare a compimento – aggiunge Russo – ma stiamo facendo il possibile per fare arrivare il tutto a compimento. Al momento possiamo solo dire che siamo tra quei Comuni che hanno gettato le giuste basi per andare a beneficiare delle somme per poi investirle immediatamente sul territorio. Non sappiamo ancora quando potremo farlo, ma siamo pronti».

© Riproduzione Riservata

Commenti