Unione dei comuni

“Scoppia la pace” nell’Unione dei Comuni Taormina-Naxos – Dopo le polemiche dei giorni scorsi, c’è stato infatti nelle scorse ore un chiarimento tra il sindaco di Castelmola Orlando Russo e il presidente dell’Unione dei Comuni, Mario Amoroso. A farsi promotore di un incontro per mettere fine alla querelle è stato il presidente del Consiglio comunale di Taormina, Antonio D’Aveni. Al momento, come si sa, l’Unione porta anche il nome di Taormina ma di fatto la Perla dello Jonio non ha ancora aderito e a rivolgere un invito ai «vicini taorminesi” è stato il primo cittadino di Castelmola, Russo, al quale ha però replicato poi Amoroso sostenendo che “prima di tutto dovrebbe essere Castelmola ad aderire».

Russo chiarisce su Taormina – «Col presidente Amoroso – spiega Russo – c’è stato un fraintendimento. Nessuno voleva scavalcarlo e nemmeno appropriarsi di un ruolo che non è il mio. Ci siamo parlati e chiariti. E’ stato un momento di incomprensione tra politici ed amministratori che lavorano quotidianamente sulle stesse posizioni e che vogliono entrambi il bene di questo territorio. Per quanto mi riguarda la polemica è conclusa, sono certo che ripartiremo da qui per una collaborazione ancora più incisiva”. “Sull’aspetto che concerne l’adesione di Castelmola – ha aggiunto Russo – è una questione solo burocratica, abbiamo già fatto l’apposita delibera e l’1 febbraio entreremo ufficialmente, a tutti gli effetti, nell’Unione. Noi ci consideriamo già parte integrante dell’Unione dei Comuni».

Amoroso convoca l’assemblea dell’Unione – «Anche da parte mia ritengo risolta la questione – ha detto Amoroso -. C’è stato un incontro cordiale nel corso del quale abbiamo chiarito il malinteso con l’amico Orlando Russo. Ben vengano nuovi apporti all’Unione. A tal proposito ho convocato per l’1 febbraio l’assemblea dell’Unione dei Comuni nel corso della quale ci sarà l’ingresso ufficiale di Castelmola e Letojanni con la relativa presa d’atto. Successivamente i rispettivi Consigli comunali nomineranno i loro rappresentanti in seno al Consiglio dell’Unione, e per l’esattezza ciascuno dei due Comuni indicherà due consiglieri di maggioranza e uno di opposizione. Ovviamente siamo tutti concordi nell’augurarci ora anche l’ingresso di Taormina al più presto».

© Riproduzione Riservata

Commenti