L'espulsione del portiere Fazio del Forza calcio Messina
L'espulsione del portiere Fazio del Forza calcio Messina - Foto Saro Laganà / TAORMINAtoday ©2016

Le due reti al 48′ e al 94′ – Tra Sporting Taormina e Forza calcio Messina finisce 1-1 il derby valevole per il campionato di calcio di Eccellenza. A passare in vantaggio era stato il team della Città dello Stretto, con Buscema bravo al 48′ a sfruttare un grossolano errore della difesa taorminese. Il gol del pari, invece, è arrivato al 94′, con Battaglia lesto a infilare la sfera alle spalle del portiere Fazio.

L’espulsione del portiere Fazio agita gli animi in campo – Fazio, in occasione del gol incassato, probabilmente ha avuto un normalissimo scontro di gioco con Ancione ed è rimasto a terra per qualche secondo. Poco dopo, è andato a protestare in maniera vigorosa dall’arbitro che lo ha espulso. Gli animi in campo si sono agitati e il direttore di gara è stato costretto a mandare anzitempo negli spogliatoi un altro giocatore dei messinesi che si trovava in panchina. Nel frattempo un dirigente del team peloritano ha tirato fuori dalla tasca il telefonino e ha scattato una foto al portiere della sua squadra che aveva rimediato una botta in viso. La partita è stata interrotta per diversi minuti, poi l’arbitro ha deciso di riprenderla fischiando la fine pochi secondi dopo. Da segnalare che il caos è stato creato solo ed esclusivamente dal Forza calcio Messina. Lo Sporting è da elogiare perché ha cercato di riportare la calma sul terreno di gioco, non cadendo in nessuna provocazione degli avversari.

Per lo Sporting una partita da dimenticare – Al di là del pari agguantato alla fine, per lo Sporting Taormina è un match da dimenticare. Parecchi giocatori meriterebbero tra il 4 e il 5 in pagella per quanto visto in partita, calcisticamente parlando, contro il Forza calcio Messina. In casa taorminese ovviamente nessun dramma, anche perché l’obiettivo dei ragazzi del presidente Mario Castorina resta la salvezza.

© Riproduzione Riservata

Commenti