Neve in Sicilia

Freddo e neve non intendono abbandonare la Sicilia. Tra le zone più colpite da quest’ondata di maltempo i comuni della valle dell’Alcantara. Scuole chiuse anche oggi a Malvagna, Mojo, Roccella Valdemone, S. Domenica Vittoria, Graniti, San Teodoro, Cesarò e Francavilla di Sicilia. In seguito all’abbondante nevicata di domenica notte i sindaci dei centri della Valle dell’Alcantara e dei Nebrodi hanno sospeso l’attività didattica per due giorni. La campanella tornerà a suonare domani mattina, tempo permettendo.

A Francavilla di Sicilia, il comune più popoloso della vallata, l’ordinanza di chiusura delle scuole è stata firmata dal vicesindaco Angelo Russotti per “i gravi disagi che hanno riguardato gli accessi alle scuole pubbliche, sia per il notevole accumulo di neve, quanto per la particolare scivolosità”. Inoltre non essendo state ripulite le strade, con l’abbassarsi delle temperature in serata la neve si è trasformata in ghiaccio. Per garantire la pubblica incolumità, è stata disposta la chiusura degli edifici scolastici anche per il secondo giorno.

Disagi anche per la viabilità: ieri sono state sospesi i collegamenti di autolinee dai centri nebroidei con Messina e Catania.

© Riproduzione Riservata

Commenti