Non può esserci pubblicità peggiore per Taormina, che di solito viene considerata la capitale del turismo siciliano. Vedendo l’immondizia fuori dai cassonetti della spazzatura ubicati in via dei Saraceni, lo sdegno è consequenziale. Con una battuta, dopo aver scorto quei materassi poggiati ai piedi delle scale, si potrebbe dire che aumentano i posti letto a Taormina, considerando la sua vocazione turistica. Ma in realtà, al di là degli scherzi, in questo caso non c’è da stare allegri. Quei materassi sono in zona ormai da diversi giorni e stamattina si è aggiunto un vecchio mobile, o quello che ne rimane, in legno.

Dunque quei materassi, per viaggiatori e turisti, potrebbero provocare l’effetto inverso: ovvero far passare la voglia di venire a visitare una delle località più rinomate della Sicilia e del Mediterraneo che, come altre realtà dell’isola, deve fare i conti con il problema dell’immondizia e in questo specifico caso con l’inciviltà di chi scarica spazzatura in qualsiasi angolo della città.

© Riproduzione Riservata

Commenti