Teatro Antico Taormina
Teatro Antico Taormina

Tra una settimana, giorno 19 gennaio alle 18.30, si terrà l’incontro dei consiglieri comunali con i dipendenti di Taormina Arte. Non si è fatta attendere, dunque, la risposta da parte della politica locale, che ha replicato con celerità alla richiesta palesata nella giornata di ieri, da parte dei dipendenti del Comitato. «I dipendenti di Taormina Arte intendono evidenziare l’inaccettabile mancata erogazione di oltre un anno di mensilità e denunciare le difficili condizioni logistiche di lavoro, oltre alla gravi ripercussioni economiche legate appunto all’immobilismo in cui la struttura è costretta», avevano scritto nel comunicato stampa i lavoratori.

Dopo il recente rimpasto di governo regionale, infatti, il rischio è che la telenovella Taormina Arte e la sua mancata trasformazione in Fondazione, mandi in onda le repliche. In più nel giro di qualche giorno scadranno i termini per definire l’accordo con il Teatro della Pergola di Firenze per la coproduzione del capolavoro pirandelliano I giganti della Montagna con l’interpretazione e la regia di Gabriele Lavia. «La perdita di questa produzione sarebbe davvero molto grave impedendo di fatto, e dopo un lungo periodo di crisi, il ritorno di Taormina Arte tra i protagonisti del panorama teatrale italiano», avevano fatto sapere dal Comitato Taormina Arte.

© Riproduzione Riservata

Commenti