Province, nuovo commissario a Catania. È Maria Costanza Lentini
Maria Costanza Lentini

Sicilia, dai gattopardi ai commissari il passo è breve. Se il presidente del Consiglio dei ministri, Matteo Renzi, ha commissariato la riforma della regione Sicilia sulle province, queste ultime, a loro volta, sono state commissariate dalla regione. In questa specie di giochetto, il governatore Rosario Crocetta, dopo aver lasciato per qualche giorno le ex province senza commissari, ha dato il via libera alle nuove nomine. In realtà di nuovo c’è davvero poco, perché sono stati confermati Manlio Munafò a Palermo, Luciana Giammanco a Caltanissetta, Giuseppe Amato a Trapani, Marcello Maisano ad Agrigento, Filippo Romano a Messina e Dario Cartabellotta a Ragusa. Mentre i volti nuovi sono Maria Costanza Lentini a Catania e Angela Scaduto a Enna. Questi nuovi contratti scadranno il 30 giungo 2016 e ancora si attende da tre anni la tanto attesa riforma delle province che era stata presentata come il fulcro della rivoluzione crocettiana.

Tra le new entry dei commissari c’è Maria Costanza Lentini, attuale direttore del Parco archeologico di Naxos Taormina. Proprio intorno alla dottoressa ci sarebbe qualche polemica, come riporta Live Sicilia. «La scelta di Maria Costanza Lentini rappresenterebbe una sorta di “segno” dello spostamento dei poteri. Graditissima all’Udc e in particolare all’assessore alle Infrastrutture Giovanni Pistorio, prende il posto di Paola Gargano».

© Riproduzione Riservata

Commenti