Taormina, Consiglio Comunale approvato bilancio in tarda serata
Taormina, Consiglio Comunale 22 Dicembre

Salvo Brocato: «Un Bilancio nato sotto una cattiva stella» – L’Aula di Palazzo dei Giurati ha approvato, con il solo voto favorevole della maggioranza, il Bilancio 2015. È stata una discussione lunga per un Bilancio che doveva essere approvato qualche mese fa dal Consiglio comunale. Per dare il via libera al testo, la maggioranza, tramite Salvatore Abbate, ha deciso di anticipare la discussione del punto all’ordine del giorno che ha scavalcato le questioni inerenti l’Asm. Carmelo Valentino e Graziella Longo hanno espresso la loro contrarietà all’anticipazione del punto sul Bilancio 2015: «Ancora una volta questa amministrazione comunale è sorda di fronte alle richieste della minoranza. Quando evidenziammo delle discrasie non eravamo stati ascoltati», ha detto Valentino. Mentre Graziella Longo si è soffermata sull’importanza della questione del Bilancio 2011 Asm. Il presidente della prima commissione consiliare, Salvo Brocato, ha detto che si tratta di «un Bilancio nato sotto una cattiva stella. Un qualcosa del genere non c’era mai stato».

Pinuccio Composto: «Un bilancio bluff, falsato. Parliamo del nulla» – Duro l’intervento del consigliere comunale Eugenio Raneri: «Da parte dell’assessore al Bilancio c’è stato riferito che niente si poteva modificare, quasi che questo Consiglio comunale avesse chiesto delle modifiche sostanziali. Per quanto riguarda le entrate, per esempio la voce asilo nido, non combacia con quella che c’è in delibera. Il presidente della Prima Commissione dovrebbe rispettare il regolamento. C’erano da raddrizzare le gambe della delibera. Non posso accettare che si dica “non si può fare niente”. Si potevano fare delle correzioni». Mentre l’assessore al Bilancio, Salvo Cilona, ha detto che «questa amministrazione sa benissimo che il Bilancio di previsione 2015 è stato approvato in ritardo. Tuttavia sapete il perché di questo ritardo. Ci impegneremo per rimettere in carreggiata i conti del comune». Il consigliere comunale Pinuccio Composto ha detto che si tratta di «un bilancio bluff, falsato. Parliamo del nulla. Mi auguro che per il futuro qualcosa cambi e la lezione per il rischio default serva davvero a qualcosa. Serve un approccio diverso, anche se non mi sembra che in questi primi giorni ci sia stato un cambiamento». Il Bilancio, in tarda serata, è stato approvato con 10 voti favorevoli, 8 contrari e un astenuto, ovvero il consigliere comunale Nino Moschella.

© Riproduzione Riservata

Commenti