Telethon

Fine d’anno ricco di attività per l’associazione di volontariato Fraternita di Misericordia “San Giuseppe” di Letojanni, guidata dal governatore Alessandro D’Angelo, dedicata su più fronti garantendo presenza e partecipazione nel panorama delle iniziative di solidarietà. Proprio sabato scorso i volontari si sono mobilitati a sostegno della campagna nazionale di Telethon per incentivare la ricerca a favore delle malattie genetiche allestendo nella principale piazza Francesco Durante un banchetto dove è stato possibile acquistare i cuori di cioccolato in cambio di un’offerta devoluta interamente a favore di Telethon. La vendita ha riscosso un notevole successo dimostrando ancora una volta come i letojannesi sono sempre pronti a rispondere alla chiamata della Fraternità. Tradizionale inoltre l’appuntamento con le tombolate di beneficenza.

Dopo il 13 dicembre al polifunzionale, per mercoledì 23 alle ore 17, i volontari hanno organizzato una tombolata gratuita per i bambini che si terrà nella sacrestia della Chiesa Madre di San Giuseppe, mentre nei prossimi giorni, grazie alla disponibilità delle Amministrazioni dei Comuni limitrofi saranno il 28 a Mongiuffi Melia ed il 4 gennaio a Gallodoro. Nel campo della formazione, sono circa 300 le persone che hanno frequentato i corsi del Centro di formazione irc-com per l’abilitazione all’utilizzo del cardiodefibrillatore e per apprendere le tecniche di rianimazione cardiopolmonare, ed inoltre 34 gli allenatori sportivi formati mentre volge al termine il 21° corso di addestramento al primo soccorso al quale hanno aderito più di 30 nuovi aspiranti volontari. Guardando un po’ oltre, il prossimo 21 gennaio ricorrono i 25 anni di attività di volontariato sul territorio e si sta già lavorando ad un programma di festeggiamenti ai quali l’intera popolazione sarà invitata a partecipare.

© Riproduzione Riservata

Commenti