Lungomare di Giardini Naxos
Lungomare di Giardini Naxos

I problemi del salotto di Giardini Naxos – Il lungomare di Giardini Naxos rappresenta quello che per Taormina è il Corso Umberto. Un paragone che potrebbe reggere se il lungomare si trovasse in condizioni degne del contesto in cui si trova. Invece la situazione è di degrado e di abbandono. Un luogo, quello del lungomare di Giardini Naxos, che ha occupato le pagine programmatiche dei vari candidati a sindaco delle ultime elezioni amministrative. Tutti, infatti, avevano proposto di ri-metterlo in sesto e il vincitore della contesa elettorale, il sindaco Nello Lo Turco, ha posto la riqualificazione del lungomare tra i suoi primi punti programmatici da realizzare. L’opposizione consiliare di Giardini Naxos Bene Comune, però, critica l’operato dell’amministrazione comunale riguardo la situazione in cui versa il lungomare e con il consigliere comunale Antonella Arcidiacono, mette in evidenza i problemi del salotto di Giardini Naxos.

Antonella Arcidiacono: «La pulizia delle spiagge non può essere presa in considerazione soltanto durante il periodo estivo» – Ci troviamo in una situazione di degrado e disinteresse da parte dell’amministrazione comunale, che non si prende cura del lungomare di Giardini Naxos. Un problema che è sotto gli occhi di tutti, ma siamo in una fase di stasi da troppo tempo. La pulizia delle spiagge, ha continuato la consigliera Arcidiacono, non può essere presa in considerazione soltanto durante il periodo estivo o poco prima le festività che si susseguono durante l’anno solare, ma il lungomare dovrebbe essere il fiore all’occhiello di Giardini Naxos. Al momento, purtroppo, quella parte centrale della città non è stata rivalutata. Anzi, da diverso tempo si sono staccati dei pezzi del muretto in marmo che si trovano ancora là. Non sono stati ripristinati e neanche spostati. Il lungomare di Giardini Naxos è abbandonato a se stesso», ha tenuto a sottolineare la consigliera di Giardini Naxos Bene Comune.

«Fuoriuscita di liquami fognari che giungono dalla fognatura comunale, in via Regina Margherita, nei pressi del Palazzo del comune» – L’opposizione consiliare pone l’attenzione sul lungomare e lo fa sia con la consigliera comunale Antonella Arcidiacono, ma anche con gli altri esponenti del gruppo politico: Angelo Cundari, Alessandro Costantino, Valentina Sofia e Mario Sapia. L’altro problema legato al lungomare di Giardini Naxos, sottolineano i consiglieri comunali, è quello della «fuoriuscita di liquami fognari che giungono dalla fognatura comunale, in via Regina Margherita, nei pressi del Palazzo del comune, e si riversano in mare». Si tratta, sottolinea Antonella Arcidiacono, «di un problema ambientale davvero preoccupante, che rischia di incidere sulla natura circostante e quindi sulla salute dei cittadini di Giardini Naxos. Per non parlare dell’impatto turistico che un fatto del genere può avere sulla città», ha concluso la consigliera comunale di Giardini Naxos Bene Comune che ha esposto le preoccupazioni e le critiche da parte di tutto il gruppo politico dell’opposizione.

© Riproduzione Riservata

Commenti