Riccardo Buzzurro
Riccardo Buzzurro in concerto all’ Advanced Music Club

Per gli amici del Club, Advanced Music, a Giardini Naxos, un altro ghiotto appuntamento con la buona musica. Un chitarrista molto noto ed apprezzato nel comprensorio di Taormina. Da anni sulle scene musicali ha collezionato centinaia di performance. Diplomato in chitarra classica al Conservatorio Vincenzo Bellini di Caltanissetta, prima chitarra e direttore per anni dell’Orchestra a Plettro della città di Taormina e attualmente docente dello stesso strumento presso le Scuole Secondarie di primo grado a Taormina. Nel suo repertorio primeggiano le grandi composizioni della tradizione brasiliana e dei gioielli della Bossa. Ma ascoltare Riccardo ti porta anche in un viaggio costruito su misura sulla sua vena artistica che tocca anche le influenze del Jazz e rielabora con gusto i classici della musica Pop, degli Standard internazionali della canzone e le struggenti melodie della canzone napoletana. In molti locali tipici di Taormina, Riccardo è ormai un appuntamento ricercato da molti turisti e amici del chitarrista che spesso rincorrono le sue note tra i vicoli della città.

Ieri sera un pubblico selezionato e appassionato ha avuto il piacere di ascoltare brani di Antonio Carlos Jobim, come “Luiza” e “A Felicidade”, “Oh que Serà” di Chico Buarque, “Besame mucho” di Velazquez e tante altre raffinate composizioni. Ma Riccardo non è solo Bossa. Gradevolissimo è il suo Mix omaggio alle canzoni dei Beatles. Suggestivi gli arrangiamenti per chitarra classica coi quali il Maestro Buzzurro ripropone brani come “I te vurria vasà” e “Era de maggio”. Un altro ottimo appuntamento di musica Live al Club. Un chitarrista talentuoso, ma senza l’esasperante vezzo di taluni “chitarrai” che in virtù della loro tecnica appaiono più degli atleti palestrati che degli artisti. Peccato per chi non c’era. Take it easy.

© Riproduzione Riservata

Commenti