Salute Mentale

In occasione della Giornata Nazionale della Salute Mentale, che ricorre il 5 dicembre di ogni anno, il Modulo Dipartimentale della Salute Mentale di Taormina (Asp 5 di Messina), diretto dalla dottoressa Domenica Nucifora, ha promosso nella giornata di ieri, presso il Salone d’ingresso dell’Ospedale San Vincenzo di Taormina, un momento di incontro e riflessione sui temi della salute mentale attraverso la ormai tradizionale fiera del dolce, “Il Dolce Star Bene”. Per tale evento è stato allestita, dagli operatori e dagli utenti del Modulo, l’esposizione con degustazione di torte e dolciumi di produzione locale e artigianale al fine di sensibilizzare sulle tematiche inerenti la psichiatria ed i percorsi di diagnosi, terapia, cura e riabilitazione. L’iniziativa, alla quale hanno partecipato attivamente anche i Pasticceri del comprensorio, donando prodotti artigianali, che ha riscosso successo, era finalizzata alla raccolta di fondi destinati alle attività riabilitative. L’organizzazione dell’evento ha tenuto a ringraziare per le attività riabilitative estive 2015 il Lido di Naxos, per le attività riabilitative invernali 2015 il comune di Taormina e l’associazione gerente la Piscina comunale di Taormina, per la donazione di dolci in sostegno della Salute Mentale, alcune pasticcerie del territorio: Giardini Naxos Caffè Cavallaro, Bar Salamone, Pasticceria La Dolceria, Fratelli Spina, Pasticceria Casablanca Massimo, Pasticceria Casablanca Franco, N bar, B&B Minotauro. Di Taormina, invece, il Bar Pirandello, Società La Cascina, Bar Augusto e B&B Porta di Mezzo.

La Giornata Nazionale della Salute Mentale è un momento ormai ricordato in tutto il Paese e non è un caso se il Segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, ha voluto inviare un proprio messaggio sottolineando che «non c’è salute fisica senza salute mentale»: «I disturbi psichici sono presenti in tutte le culture e possono apparire in qualsiasi momento della vita. Essi possono rappresentare fattori di rischio o conseguenze di molti altri problemi di salute e sono spesso associati a povertà, marginalizzazione e disadattamento sociale. Inoltre, disturbi mentali si manifestano frequentemente nel contesto di conflitti e crisi umanitarie. I sistemi sanitari di tutto il mondo fanno fronte a sfide enormi per garantire assistenza psichica e tutelari i diritti umani di quanti soffrono di questi disturbi. Ma, risorse non sufficienti o distribuite in modo iniquo, fanno sì che gran parte dei bisognosi, non hanno alcuna cura. La salute mentale è fondamentale per il benessere personale, le relazioni familiari e la capacità dell’individuo di contribuire alla costruzione del tessuto sociale».

© Riproduzione Riservata

Commenti