Gruppi comunali
Eugenio Raneri, consigliere comunale di minoranza

Eugenio Raneri e i consigli alla “regia” – Il consigliere comunale Eugenio Raneri, in Aula, ha replicato alla breve affermazione del vicepresidente del Consiglio comunale Vittorio Sabato, che ha chiesto all’Aula, durante la prossima seduta consiliare, di formare dei gruppi. «Sono infastidito dalla dichiarazione del vicepresidente Vittorio Sabato. Dobbiamo metterci d’accordo su quello che bisogna fare. Il vicepresidente ignora l’articolo 56 del Consiglio comunale. Si tratta del regolamento approvato il 24 novembre 1994. Respingo quella intimidazione. In poche parole, caro presidente, faccia una fotocopia dell’articolo 56 in modo da ricordare al suo vice cosa c’è scritto. A me nessuno tappa la bocca e il vicepresidente non può decidere chi non si siede e chi si siede in Consiglio comunale. Magari servirebbe anche una fotocopia della Costituzione repubblicana e io non rinuncio alla mia libertà di parola. Il filibustering, ovvero l’ostruzionismo parlamentare, lo so applicare senza minacce.

Vittorio Sabato e il proverbio siciliano – Il vicepresidente del Consiglio comunale, Vittorio Sabato, ha detto che «qui Eugenio Raneri fa solo “filosofia”. Io sono un taorminese doc, non capisco a cosa si riferisce il consigliere comunale Eugenio Raneri. Cu di sceccu ni fa n’mulu ‘u primu cauci è du’so, ha concluso Vittorio Sabato citando un proverbio siciliano». Eugenio Raneri ha replicato sostenendo che «il vicepresidente del Consiglio comunale di Taormina dovrebbe sapere che con l’amministrazione Passalacqua mi sono trovato senza gruppi politici per un bel po’ di tempo. Se la situazione politica si è spappolata, non si può fare niente. Riunitevi con i vostri capigruppo, fatevi un esame di coscienza e capite come volete andare avanti nei prossimi due anni». Anche Piero Benigni ha ricordato che «il Consiglio comunale non riesce più a coagularsi in gruppi da diverso tempo, è un dato di fatto e non può esserci nessuna forzatura da parte di nessuno».

© Riproduzione Riservata

Commenti