inps
Giovanni Formica

Anche il sindaco Formica ha sottoscritto il documento, già firmato da altri amministratori, da presentare alla direzione regionale dell’Inps per chiedere la modifica dell’accordo stilato con la Regione lo scorso febbraio in modo da garantire almeno otto sedi distrettuali della commissione incaricata della fase di accertamento dei requisiti d’invalidità civile per Messina e provincia ed evitare l’accentramento delle stesse commissioni nella sola città di Messina con una serie di disagi prevedibili ed immaginabili per tutti i residenti della provincia.

Dopo l’intervento dell’assessore Giovanni Di Bella, alla conferenza di servizi svoltasi a fine agosto al Comune di Messina, in cui è stata rappresentata l’assurdità di tale situazione ed i disagi che si creerebbero per gli utenti nel dover raggiungere il capoluogo per sostenere una visita, il sindaco Formica ha inteso ribadire con questa nota le perplessità scaturenti da questa decisione.

© Riproduzione Riservata

Commenti