Natale
Albero di Natale in Piazza IX Aprile - Foto di De Luna Ernesto

Via libera dalla giunta – La giunta del sindaco Eligio Giardina ha dato il via libera al programma di massima del Natale. Erano presenti tutti gli assessori, ovvero Mario D’Agostino, nella qualità di vicesindaco, Salvo Cilona, Pina Raneri e Gaetano Carella, oltre al segretario generale Michelangelo Lo Monaco. Dopo l’approvazione del bilancio 2015, si legge nella delibera di giunta municipale, verranno assegnate le somme per l’attuazione del programma. Cifre che oscillano tra i 70 e gli 80 mila euro, anche se i numeri non sono presenti nella delibera di giunta e neanche nel protocollo d’intesa. Il Natale a Taormina inizierà il 13 dicembre, alle ore 19.30, presso la Chiesa di santa Caterina con un concerto del duo Michel Barros Bessone e Stefano Aiolli (organizzato da Taormina Arte, Associazione Imprenditori per Taormina e comune); il 16 dicembre 2015, alle ore 18 alla Fondazione Mazzullo, Giuseppe Parasiliti presenta il libro “Viaggio nella Valle dell’Alcantara”; il 18 dicembre, alle ore 18, Franco Di Mare presenta il libro “Il teorema del babà” e alle 19.30, nella Basilica Cattedrale, si svolgerà il concerto dell’Orchestra Polisinfonica dell’Istituto comprensivo 2 Trappitello.

Diversi concerti con lo sforzo di Taormina Arte – Il 19 dicembre, alle ore 17, sul Corso Umberto, ci sarà un corteo storico di Natale “Genealogia e nascita di Gesù bambino”; il 21 dicembre, alle ore 17.30, presso la Fondazione Mazzullo, Sebastiano Tusa presenta il libro “Sicilia archeologica”; il 24 dicembre, alle ore 23.15, a piazza santa Caterina e piazza Duomo ci sarà l’accensione dei falò di Natale; il 26 dicembre, alle ore 19.30, presso la chiesa di santa Caterina si svolgerà un concerto di melodie di Natale di Laura Lo Re; il 27 dicembre, alle ore 19.30, presso la Basilica Cattedrale, si svolgerà “Gran concerto di Natale” Piccolo Coro don Bosco città di Taormina, diretto da Ivan Lo Giudice; il 28 ottobre, alle ore 17.30, presso la Fondazione Mazzullo, Marco Pomar presenta il libro “C’è tempo”, mentre alle ore 19.30 alla chiesa santa Caterina ci sarà il concerto di Domenico Famà (organizzato da Taormina Arte, Associazione imprenditori e comune). Il 29 dicembre, alle ore 19.30, presso la chiesa di santa Caterina, ci sarà un concerto del trio pan Saglimbeni-Bombaci-Curasi (organizzato da Taormina Arte, Associazione imprenditori e comune).

Altri eventi – Il 1° gennaio, alle ore 8.30, presso la spiaggia di Villagonia, si svolgerà il CorriCapodanno a Taormina 39° tuffo a mare e corsa, ore 10.30, presso piazza IX Aprile, si svolgerà una premiazione della gara podistica. Ore 18.30 al san Domenico Palace Hotel si svolgerà il Concerto di Capodanno dell’Orchestra a Plettro di Taormina diretta dal maestro Antonio Pellitteri; il 2 gennaio, alle ore 12, presso il Teatro antico, si svolgerà il concerto orchestra a fiati del Conservatorio di Messina (organizzato da Taormina Arte, Associazione imprenditori e comune), ore 19.30, presso la chiesa di santa Caterina, si svolgerà il concerto Trinacria saxophone quartet (organizzato da Taormina Arte, Associazione imprenditori e comune); il 3 gennaio, alle ore 19.30, presso la chiesa di santa Caterina, si svolgerà un concerto duo con Davide Camarda e Roberta Vorzitelli (organizzato da Taormina Arte, Associazione imprenditori e comune); il 4 gennaio, alle ore 19.30, presso la chiesa di santa Caterina, si svolgerà il concerto di Alessandro Russo, Aldo Filistad, Elisabetta Monaco e Yari Pavone (organizzato da Taormina Arte, Associazione imprenditori e comune); il 5 gennaio, ore 19.30, presso la chiesa di santa Caterina, si svolgerà il concerto di Nadia Testa e Alessandro Crosta (organizzato da Taormina Arte, Associazione imprenditori e comune).

I falò di Natale – Il 6 gennaio, alle ore 19.30, presso la chiesa di santa Caterina, si svolgerà il concerto di Deborah Ferraro arpa solista (organizzato da Taormina Arte, Associazione imprenditori e comune). Inoltre dal 26 dicembre al 2 gennaio, alle ore 17.30 sul Corso Umberto, si esibiranno i solisti dell’orchestra a fiati del Conservatorio di Messina. Le mostre in programma sono quella della chiesa del Carmine, dal 13 dicembre al 6 gennaio Mostra fotografica “VoltiArteVitaLuoghi”; Palazzo Corvaja dal 5 dicembre al 10 gennaio Mostra del corallo, dal 5 dicembre al 10 gennaio mostra dei presepi; Palazzo Duchi di santo Stefano dal 5 al 20 dicembre Mostra di pittura Togo, dal 22 dicembre al 6 gennaio Mostra di pittura Bruno Samperi, dal 5 al 6 gennaio Mostra di pittura Di Blasi; Chiesa san Francesco di Paola da dicembre a gennaio mostra al museo siciliano etnoantropologico; Chiesa sant’Antonio Abate, esposizione permanente presepe a Taormina, realizzazione in sughero di don Dionisio Cacopardo del 1953. A Trappitello e Mazzeo, il 24 dicembre, rispettivamente alle 22.30 e alle 23, ci sarà l’accensione del falò di Natale.

Protocollo d’intesa tra le parti. Ecco gli oneri – Presso la parrocchia Sacro Cuore di Gesù-santa Venera Trappitello ci sarà il presepe vivente nei giorni 19-26-27-30 dicembre e 1-2-3-6-9-10 gennaio. Si tratta della XII edizione che sarà resa possibile grazie all’impegno economico esclusivo della parrocchia. È questo il programma venuto fuori dalla riunione del 20 novembre, dove il comune, Taormina Arte, Associazione imprenditori, Asm e Associazione albergatori hanno firmato un protocollo d’intesa per il Natale 2015 e il Capodanno 2016. In sostanza l’amministrazione comunale sosterrà le spese inerenti le luminarie, alberi di Natale, addobbi natalizi, arredo urbano, oneri Siae, spese per la promozione e pubblicità; l’Asm Taormina sosterrà le spese relative alla fornitura straordinaria di energia elettrica per l’illuminazione del centro storico e delle frazioni, realizzazione di 4 falò di Natale per il centro e le frazioni. Il Comitato Taormina Arte, con l’Associazione imprenditori, predisporranno l’addobbo del Corso Umberto con alberelli natalizi compresa l’illuminazione, compartecipazione delle spese Siae, solisti dell’orchestra a fiati del Conservatorio di Messina lungo il Corso Umberto, concerti di Natale in chiesa, concerto del Conservatorio di Messina.

© Riproduzione Riservata

Commenti