Pesce azzurro

Con il convegno Pesce Azzurro, tesoro del mare si aprirà domani (a partire dalle 10), nella Marina di Termini Imerese, la Festa del Mare 2015: tre giorni di workshop, laboratori gastronomici per adulti e bambini, cooking show e degustazioni che, fino a domenica 29, puntano alla valorizzazione del pesce azzurro, delle politiche a sostegno della marineria locale e alla promozione e tutela del territorio nell’ottica di un’offerta turistica integrata. Previsti gli interventi del sottosegretario per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Giuseppe Castiglione, del sindaco termitano Salvatore Burrafato, di Dario Cartabellotta, direttore Dipartimento Pesca Regione Sicilia. Tecnici ed esperti parleranno dei Gruppi di Azione Costiera, di programmazione e produzione, di sviluppo locale, di itinerari del gusto, dei benefici alla salute che può apportare il consumo di pesce azzurro nella dieta mediterranea.

Nella Marina di Termini Imerese sono stati allestiti un’area convegno, un’area degustazione con una cucina da campo, uno spazio ludico dedicato ai bambini e un’area per gli operatori commerciali con 25 stand. In questa tre giorni saranno coinvolti anche seicento studenti delle scuole terminane che parteciperanno ad attività ludico-didattiche, ai convegni in programma, ai workshop, a minicorsi di cucina. Si riprenderà sabato alle 10,30 nel Museo Civico Museo Civico Baldassarre Romano con la presentazione per la prima volta al pubblico della lapide funeraria sulla pesca del tonno risalente alla prima età moderna (1572); nel pomeriggio il Convegno “Terme, benessere e Mare” e il cooking show con Roberto Torregrossa e Peppe Giuffrè, a seguire una sfilata di moda e alle 21.30 il concerto di Anna Tatangelo.

© Riproduzione Riservata

Commenti