Solidarietà

Il Rotary International dedica annualmente il mese di novembre alla propria Fondazione Rotary. Essa costituisce la maggiore organizzazione non governativa al mondo, per impegno umanitario per borse di studio e borse per i giovani. Le attività celebrative servono anche a raccogliere fondi per la definitiva eradicazione della Polio. Da sempre i Rotariani di tutto il mondo sono impegnati su questo fronte ricordando il Prof. Albert Sabin, Rotariano, che inventore del vaccino, intenzionalmente non volle brevettarlo per favorirne la diffusione. Da un anno l’Africa è stata dichiarata dall’Oms “Libera dalla Polio”. Manca ancora un piccolo sforzo per riuscire alla completa eradicazione dalle due ultime nazioni asiatiche ove insistono alcuni sporadici focolai.

Il Rotary Club Taormina da sempre impegnato con iniziative sul territorio e in opere a sostegno dell’eradicazione della Polio e dei programmi della Fondazione Rotary, ha deciso di fare una raccolta fondi mediante uno spettacolo unico da parte di un grande artista siciliano, Carlo Muratori. Uno spettacolare ed unico recital di questo artista. Una storia della Sicilia tra mito e realtà, un cantautore che avvince con testi, musiche e suoni…. “Povera Patria: di terre, di uomini, antiche rapine e nuove illusioni”. Nell’affascinante spazio della Sala Chiesa del San Domenico Palace Hotel si avrà modo d’ascoltare le canzoni d’autore di Carlo Muratori e canti popolari del Risorgimento siciliano. Lo spettacolo sarà costituito da un recital musicale a più voci, composto da sei strumentisti più l’artista.

© Riproduzione Riservata

Commenti