Etnapolis

Sta per partire Days of the Dinosaur, la mostra che ha stupito milioni di visitatori in tutto il mondo, allestita presso il Centro Fieristico Etnapolis di Catania. Dal prossimo 28 novembre fino al 28 febbraio 2016 sarà possibile avere un incontro ravvicinato con 30 dinosauri animati a grandezza naturale ed esplorare 8 aree interattive. Sarà infatti presente un’Area Disegno, in cui si potrà dare libero sfogo alla fantasia attraverso l’uso di stencil e colori. La Dino Sand box è invece pensata per aspiranti archeologi alla ricerca di ossa di dinosauro nascoste sotto la sabbia. Un modo divertente per insegnare ai più piccoli come lavorano gli scienziati e quanto sia importante la loro attività. I Dino interattivi, permetteranno, inoltre, di dar vita ad un dinosauro in miniatura e farlo muovere attraverso modellini in scala. Per gli amanti del 3D ci sarà il Dino Cinema che proietterà vedere “The Big Bang”, un affascinante film di animazione che, partendo dall’esplosione che diede origine all’universo 14 miliardi di anni fa, arriverà ai giorni nostri, con una lunga sosta nel Mesozoico.

Al fine di garantire accuratezza e coerenza alle informazioni date, a grandi e piccoli, un gruppo di paleontologi, geologi e geografi ha lavorato alla descrizione di ogni specie di dinosauro, fornendo dettagli importanti sulle loro abitudini, l’ambiente in cui vivevano, e come i loro resti siano stati scoperti. Come ci ha spiegato il paleontologo Marco Signore, si è cercato di trovare «un compromesso tra quello che si sa e quello che si può mostrare senza richiedere tecnologie da fantascienza. Un esempio sono i suoni: nessuno sa quali suoni fossero in grado di produrre i dinosauri e quindi occorre una buona dose di immaginazione insieme alle pochissime evidenze provenienti dai fossili. Il risultato, tuttavia, fa certamente presa sul pubblico».

© Riproduzione Riservata

Commenti