Il chitarrista dei Pink Floyd, David Gilmour
Il chitarrista dei Pink Floyd, David Gilmour

Il chitarrista dei Pink Floyd, David Gilmour, nel 2016 dovrebbe esibirsi in Italia e tra le tappe dei suoi concerti potrebbero esserci proprio Taormina e Venezia. L’artista che sta girando tutto il mondo per promuovere Rattle That Lock pare intenzionato a tornare nel Belpaese. Tra le mete individuate ci sarebbe il Teatro antico di Taormina e piazza san Marco a Venezia, dove il 15 luglio del 1989 suonò con i Pink Floyd del nuovo corso (Roger Waters aveva già abbandonato il gruppo).

La Perla dello Jonio potrebbe accogliere una personalità di primo piano nel panorama musicale mondiale, ma, a sorpresa, tutto potrebbe slittare a causa dei problemi sorti a Palermo sulla concessione del Teatro antico che ha creato frizioni tra l’ex assessore ai Beni culturali e i vari enti interessati alle date in vista degli eventi estivi della stagione 2016. Un vero e proprio problema per Taormina e per tutta la Sicilia.

Del resto si sa, ormai per i grandi artisti servono date certe un anno prima e non bastano alcuni mesi d’anticipo. Nomi del genere, come quelli dei Muse, Santana, Simply Red, Ringo Starr, che potrebbero esibirsi nel 2016 al Teatro antico di Taormina, darebbero una spinta non indifferente al settore turistico della terrazza che si affaccia sul Mediterraneo.

© Riproduzione Riservata

Commenti